Ultimo aggiornamento alle 0:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

I finanziamenti "sulla fiducia" della Provincia di Reggio

REGGIO CALABRIA In riva allo Stretto si finanzia «in linea di principio» e a prescindere dall’esistenza o meno dell’iniziativa da sostenere. Almeno stando alla lettura della delibera numero 39 del …

Pubblicato il: 06/04/2016 – 8:23
I finanziamenti "sulla fiducia" della Provincia di Reggio

REGGIO CALABRIA In riva allo Stretto si finanzia «in linea di principio» e a prescindere dall’esistenza o meno dell’iniziativa da sostenere. Almeno stando alla lettura della delibera numero 39 del 31 marzo scorso, con la quale la Provincia di Reggio Calabria ha deciso di erogare un contributo fino a 10mila euro al Comune di Bianco senza specificare alcuna finalità. Fidandosi solo della parola del sindaco del centro della Locride, Aldo Cantuni. Un finanziamento, appunto, per «principio».
Nelle motivazioni della delibera – con la quale l’esecutivo retto da Giuseppe Raffa stabilisce di assegnare le risorse – si legge testualmente che «il Comune di Bianco non ha al momento inoltrato un programma dettagliato delle iniziative culturali e di promozione del territorio, ma che la Provincia/Città metropolitana di Reggio Calabria, nella consapevolezza del proprio ruolo di Ente d’area vasta, intende in linea di principio sostenere le iniziative intraprese dai comuni del territorio di competenza». Motivo per il quale la Provincia può finanziare la richiesta, in attesa che il Comune trasmetta i particolari dell’iniziativa. Peccato però che non si tratti di “particolari” visto che agli atti esiste soltanto una missiva del sindaco Cantuni con la quale si chiede la somma di 20mila euro per non meglio specificate «iniziative culturali e iniziative tendenti alla formazione e valorizzazione del territorio comunale». Poche righe e nessuna lista di progetti come invece hanno fatto quanti hanno chiesto un sostegno alla Provincia per le medesime finalità. Tanto basta per far passare il finanziamento – riconosciuto in forma ridotta (appena 10mila euro) – e renderlo immediatamente eseguibile con tanto di proclamazione d’urgenza.
Ma tant’è. Le scelte in linea di principio vengono adottare tempestivamente. Soprattutto se sono prese prima – dunque senza certezza della copertura finanziaria – dell’ultimo bilancio firmato dall’amministrazione Raffa. Tra qualche mese in riva allo Stretto si transiterà nel nuovo regime di Città metropolitana e conseguentemente sotto l’ala del sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

Roberto De Santo
r.desanto@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x