Ultimo aggiornamento alle 16:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«La prima del Crotone potrebbe essere al San Vito»

CROTONE Potrebbe essere lo stadio di Cosenza ad ospitare le prime gare del Crotone calcio nella massima serie, a cominciare dalle partite di Coppa Italia. Lo ha detto stamattina, nel corso di un’in…

Pubblicato il: 03/06/2016 – 10:29
«La prima del Crotone potrebbe essere al San Vito»

CROTONE Potrebbe essere lo stadio di Cosenza ad ospitare le prime gare del Crotone calcio nella massima serie, a cominciare dalle partite di Coppa Italia. Lo ha detto stamattina, nel corso di un’intervista rilasciata a “Buongiorno Regione”, la trasmissione televisiva del mattino della Tgr Calabria, il presidente della società pitagorica, Raffaele Vrenna. «Entro il 20 giugno – he detto Vrenna – dobbiamo comunicare alla Lega calcio in quale stadio abbiamo deciso di giocare. Ovviamente, spero di poter usufruire dello “Scida” perché sarebbe giusto per la società e per i tifosi, e sarà questa la nostra prima indicazione. Poi, dobbiamo indicare anche una seconda scelta, e la nostra intenzione è di restare in Calabria, magari a Cosenza, se il “San Vito-Marulla” è sistemato per poterci ospitare».
Il primo obiettivo di Vrenna è, però, la ristrutturazione dello stadio di Crotone.
«Io chiedo – ha detto il presidente – di concentrarsi innanzitutto sulla ristrutturazione dello “Scida”, a cominciare dalla tribuna, cercando di ampliarla, portandola a 16mila posti, in modo da poter ospitare più calabresi possibili. Noi, come società, ci siamo resi disponibili – ha detto – a costruire gli spogliatoi e di ampliare la curva, in modo che l’amministrazione comunale si possa concentrare solo sulla tribuna».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb