Ultimo aggiornamento alle 19:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Patitucci: quell'arma era solo per difesa personale

COSENZA «Avevo quell’arma solo per un’eventuale difesa». Lo ha detto in aula Francesco Patitucci, ritenuto un elemento di spicco della cosca Lanzino-Ruà. Il presunto boss ha spiegato al giudice Ang…

Pubblicato il: 05/10/2016 – 10:26
Patitucci: quell'arma era solo per difesa personale

COSENZA «Avevo quell’arma solo per un’eventuale difesa». Lo ha detto in aula Francesco Patitucci, ritenuto un elemento di spicco della cosca Lanzino-Ruà. Il presunto boss ha spiegato al giudice Angela Lucia Marletta perché circolava con una pistola clandestina. Patitucci è sotto processo a Cosenza per detenzione illegale di arma clandestina.
L’uomo, sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora, nel corso di un controllo lo scorso febbraio è stato trovato in possesso di una pistola, ritenuta dall’accusa clandestina. Mercoledì mattina il dibattimento è iniziato con una disputa a suon di perizie tra accusa e difesa. Per il consulente della difesa, Sandro Lopez la pistola trovata a Patitucci non è assolutamente clandestina perché non ci sono elementi a supporto di ciò. Il consulente della Procura, Luca Chianelli, ha sostenuto esattamente il contrario soffermandosi sulla tracciabilità della pistola e ribadendo che si tratta di un’arma clandestina. Patitucci ha poi spiegato al giudice e al pm Giuseppe Visconti che è stato comunque un errore circolare con quella pistola che aveva con sé solo per un’eventuale difesa. Il presunto boss è difeso dagli avvocati Laura Gaetano, Marcello Manna e Luigi Gullo. Il processo è stato aggiornato al prossimo 16 novembre quando ci sarà la requisitoria del pm e probabilmente anche la sentenza.

Mirella Molinaro
m.molinaro@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x