Ultimo aggiornamento alle 16:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

Oliverio, nuovo scontro con Scura: rinominato il manager cacciato

CATANZARO Mario se ne frega. Il ministero annulla la nomina di un dirigente della Regione? Il governatore Oliverio – tramite la sua longa manus, il capo del dipartimento Sanità Riccardo Fatarella –…

Pubblicato il: 26/01/2017 – 16:25
Oliverio, nuovo scontro con Scura: rinominato il manager cacciato

CATANZARO Mario se ne frega. Il ministero annulla la nomina di un dirigente della Regione? Il governatore Oliverio – tramite la sua longa manus, il capo del dipartimento Sanità Riccardo Fatarella – va avanti per la sua strada e gli riassegna lo stesso incarico, solo dandogli un nome diverso. Il nuovo caso che riguarda il veterinario e dirigente della Regione Giorgio Piraino rischia di acuire i già tesissimi rapporti tra il presidente della Calabria e i commissari Scura e Urbani, che rimarranno al loro posto – come confermato indirettamente dal ministro Lorenzin – malgrado l’approvazione della norma che ha eliminato l’incompatibilità tra le figure di governatore e commissario alla Sanità.
Erano stati proprio Scura e Urbani ad annullare, su disposizione del ministero, il primo provvedimento con cui il duo Oliverio-Fatarella aveva assegnato a Piraino la guida della Sanità veterinaria. Per il dicastero di Lorenzin, infatti, «non è possibile, per la Regione e i suoi dirigenti, gestire competenze e attribuire incarichi a essi giuridicamente e formalmente sottratti e la cui riattribuzione è subordinata alle valutazioni del Tavolo e Comitato Lea nonché alle deliberazioni del Consiglio dei ministri». Da qui l’invito, prontamente accolto, ai commissari a «impedire o invalidare con tempestività e rigore» gli atti che violano le attribuzioni conferite dal governo. Era l’ottobre 2016. Solo tre mesi dopo, con un decreto firmato lo scorso 23 gennaio, Fatarella riassegna a Piraino lo stesso incarico. Con una modifica: adesso svolgerà il ruolo di “reggente”, «fatte salve le competenze della “task force per la medicina veterinaria”». 
Ebbene sì, perché in quell’area è già operativa una squadra speciale dopo la decisione del governo di avocare le competenze in materia («in conseguenza della constatazione di un’inaccettabile inerzia e criticità assessoriale e territoriale») e di attribuirle proprio ai commissari ad acta.
piraino
(Il decreto con cui Fatarella ha nominato Piraino)

NOMINA E ANNULLAMENTO Per capire meglio la storia dobbiamo però tornare al luglio 2016, quando il Tavolo interministeriale “Adduce”, che monitora l’attuazione del Piano di rientro dal debito, invia una lettera in cui esprime tutta la preoccupazione per la decisione di «attribuire l’incarico di direzione dell’ufficio assessoriale competente in materia veterinaria e alimentare». E tuttavia, con la rotazione dei dirigenti regionali ordinata da Oliverio, dall’1 agosto quella poltrona viene assegnata proprio a Piraino. Quello stesso dirigente che, poco tempo prima, era in forze al dipartimento Cultura e da lì aveva gestito i contestatissimi bandi per il teatro e gli eventi culturali storicizzati, contro cui si sono espresse molte associazioni e addetti ai lavori che hanno anche annunciato ricorsi al Tar e denunce all’Autorità nazionale anticorruzione.
Nella stessa lettera il Tavolo interministeriale sottolineava come la nomina di un dirigente alla Sanità veterinaria fosse quanto meno inopportuna, dal momento che «si verificherebbe una duplicazione del ruolo e responsabilità di vertice (per via della task force, ndr) e dunque gravissima incertezza e conflittualità organizzativa circa l’attribuzione dei compiti e dei poteri di intervento, nonché l’inevitabile vanificazione dell’importante percorso di rientro alla normalità ed efficacia operativa, avviato nel 2011».
Quelle competenze in materia veterinaria, in sostanza, «non possono che rimanere attribuite al commissario ad acta, per esercitarle secondo le modalità con esso concordate, ivi inclusa la task force operante ai sensi dei decreti commissariali». Infatti, «non è possibile, per la regione e i suoi dirigenti, gestire competenze e attribuire incarichi a essi giuridicamente e formalmente sottratti per i motivi anzidetti e la cui riattribuzione è subordinata alle valutazioni del Tavolo e Comitato Lea nonché alle deliberazioni del Consiglio dei ministri». La raccomandazione finale era infine rivolta proprio Scura e Urbani, ai quali spettava il compito di «impedire o invalidare con tempestività e rigore» atti che violavano le attribuzioni conferite dal governo. I commissari non si erano fatti pregare: Piraino? Nomina annullata.

FATARELLA INSISTE Il nuovo decreto di Fatarella, di fatto, annulla (almeno, ci prova) quell’annullamento. E a sostegno della sua decisione, che tenta di sconfessare ministeri e commissari, c’è il fatto che Piraino è «l’unico dirigente attualmente assegnato a questo dipartimento privo di incarico». È dunque lui l’uomo giusto, «nelle more dell’indizione di un nuovo avviso pubblico e dell’individuazione del titolare». Ecco allora il «reggente», che è «laureato in Veterinaria e ha già ricoperto in passato il ruolo di dirigente del Servizio veterinario del dipartimento Sanità secondo l’allora denominazione del dipartimento, dimostrando adeguate attitudini direzionali e capacità professionali e organizzative». La nomina, inoltre, tiene anche conto «delle valutazioni dei risultati ottenuti in precedenza [da Piraino] nell’amministrazione di appartenenza sempre positive».
Tanto basta a Fatarella (e a Oliverio) per aggirare la volontà dei ministeri. Quale sarà adesso la prossima mossa dei commissari?

Pietro Bellantoni
p.bellantoni@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x