Ultimo aggiornamento alle 16:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Nuove possibilità per le imprese cosentine

COSENZA La Camera di Commercio di Cosenza ha ospitato oggi una tavola rotonda dedicata al tema dei trasporti in Calabria. Hanno partecipato alla discussione il presidente dell’ente camerale, K…

Pubblicato il: 03/03/2017 – 16:33
Nuove possibilità per le imprese cosentine

COSENZA La Camera di Commercio di Cosenza ha ospitato oggi una tavola rotonda dedicata al tema dei trasporti in Calabria. Hanno partecipato alla discussione il presidente dell’ente camerale, Klaus Algieri, l’assessore regionale ai Trasporti, Roberto Musmanno, il rappresentante Autorità nazionale regolazione trasporti, Consigliere di Stato Giulio Veltri, il direttore regionale Trenitalia Calabria, Piero Mannarino, il responsabile Ufficio viabilità calabrese Anas, Marco Moladori, il dirigente della Provincia di Cosenza, Claudio Carravetta, il dirigente Ufficio scolastico provinciale, Luciano Greco, ma anche i rappresentanti di associazioni e imprese del settore trasporti e del turismo, e i comuni di Cosenza, Altomonte, Cariati, Castrolibero, Mendicino, Montalto Uffugo, Paterno C., San Fili.
«Il sistema dei trasporti – afferma Klaus Algieri – è per sua natura fortemente connesso con molteplici aspetti dello sviluppo economico di un territorio. È per questo che abbiamo pensato di fare incontrare gli addetti ai lavori non solo con le imprese operanti nel settore, ma anche con i rappresentanti delle istituzioni locali, delle scuole e dei consumatori, nella convinzione che solo dal confronto e dall’ascolto delle esigenze di ciascun portatore di interesse possano nascere proposte efficaci per l’intera collettività». 
Moltissimi i temi affrontati nel corso del dibattito. Imprese e associazioni hanno direttamente coinvolto i relatori, in particolare l’assessore Musmanno, quale interlocutore di riferimento per il territorio, su argomenti come la legge regionale 35 del 2015 sulla disciplina dei trasporti; l’istituzione del comitato regionale della mobilità; la necessità di efficientare le infrastrutture esistenti attraverso la riprogrammazione dei percorsi e degli scambi gomma-ferrovia; la realizzazione di stazioni ferroviarie virtuali in cui poter acquistare biglietti utilizzabili sulle reti Calabresi; gli investimenti in nuovi treni per portare a 5 anni la vita media dei mezzi carrozzabili entro il 2022; lo stanziamento di 860 milioni di euro per la riqualificazione del tratto della SS 106 tra Crotone e Sibari, con creazioni di raccordi a carreggiata doppia per evitare i centri abitati; la velocizzazione del tratto ferroviario jonico tramite interventi infrastrutturali sui 193 passaggi a livello che oggi la rallentano; lo sblocco di 3,7 miliardi di euro a livello nazionale per il rinnovo del parco autobus esistente, e molto altro ancora.
L’iniziativa rappresenta l’ennesima occasione di confronto tra istituzioni e territorio voluta dalla Camera di commercio di Cosenza, che ha già in programma nuovi incontri su altri temi centrali per lo sviluppo economico.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb