Ultimo aggiornamento alle 8:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Omicidio dei fratelli Loielo, ergastolo per Emanuele e Bartone

VIBO VALENTIA La Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro ha condannato all’ergastolo il presunto boss delle Preserre vibonesi, Bruno Emanuele, 45 anni, e Vincenzo Bartone, 49 anni. Sono stati ritenut…

Pubblicato il: 16/02/2018 – 15:44
Omicidio dei fratelli Loielo, ergastolo per Emanuele e Bartone

VIBO VALENTIA La Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro ha condannato all’ergastolo il presunto boss delle Preserre vibonesi, Bruno Emanuele, 45 anni, e Vincenzo Bartone, 49 anni. Sono stati ritenuti gli autori del duplice omicidio dei fratelli Giuseppe e Vincenzo Loielo (presunti boss dell’omonima cosca di Gerocarne), avvenuto nell’aprile 2002.
Il duplice omicidio avrebbe “ridisegnato” gli assetti mafiosi all’interno del locale di ‘ndrangheta di Ariola, frazione di Gerocarne. Sul grave fatto di sangue ha reso importanti dichiarazioni accusatorie il collaboratore di giustizia Tonino Forastefano, ex boss dell’omonimo clan di Cassano che ha confessato di aver preso materialmente parte all’agguato insieme al suo alleato vibonese Bruno Emanuele.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x