Ultimo aggiornamento alle 11:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Hotspot di Corigliano-Rossano, il M5S: «Cittadini pronti a scendere in piazza»

I parlamentari Abate a Sapia tornano sulla questione accoglienza: «Non ci sono le condizioni igieniche minime, la struttura non è idonea»

Pubblicato il: 12/06/2018 – 10:14
Hotspot di Corigliano-Rossano, il M5S: «Cittadini pronti a scendere in piazza»

CORIGLIANO ROSSANO In questi giorni è tornata alla ribalta la questione della costruzione dell’hotspot per l’accoglienza degli immigrati nel porto di Corigliano Rossano. Sul caso è intervenuto il Movimento 5 stelle con la senatrice Rosa Silvana Abate e il deputato Francesco Sapia. «Siamo ancora più determinati nell’affrontare l’emergenza migranti – scrivono i due parlamentari – perché la struttura non sarebbe idonea all’accoglienza». Nel porto, infatti, come emerso nel corso dell’incontro dell’altro giorno con i pescatori, mancano acqua, luce e scarichi. Non ci sarebbero le condizioni igieniche minime per fare accoglienza o, addirittura, costruire un hotspot. I parlamentari, soprattutto, hanno sottolineato come da diverse parti arrivano segnali di una possibile protesta da parte dei cittadini.
«L’accoglienza va fatta ma in un certo modo – sottolineano Abate e Sapia – come è stata organizzata fino ad ora non è servita a nulla e il voto di marzo lo ha detto chiaramente. Ecco perché i cittadini hanno fatto sapere senza mezzi termini che se ci sarà la costruzione dell’hotspot sono pronti a scendere in piazza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x