Ultimo aggiornamento alle 16:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 5 minuti
Cambia colore:
 

Maltempo, riaperta tratta ferroviaria Reggio-Lamezia – VIDEO

A Cosenza tre nuclei familiari sono stati evacuati per le forti piogge. E a Nicotera i volontari sono all’opera per scongiurare altri possibili allagamenti causati dal maltempo. In diverse aree del…

Pubblicato il: 19/06/2018 – 10:44
Maltempo, riaperta tratta ferroviaria Reggio-Lamezia – VIDEO

CATANZARO È stato riattivato il traffico ferroviario fra Eccellente e Tropea sulla Linea ferroviaria Reggio Calabria-Lamezia Terme che era rimasta interrotta a causa del maltempo che negli ultimi giorni ha investito ampie aree della Calabria. A Rosarno, nel Reggino, è attivo un servizio sostitutivo con autobus. Prosegue il lavoro delle squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana per ripristinare il regolare funzionamento dell’infrastruttura.
https://www.youtube.com/watch?v=s81BLchPyoQ
È intanto tornato il sole su Cosenza che nella serata di ieri, come già era accaduto in mattinata con il Vibonese e domenica con il Catanzarese ed il Reggino, ha dovuto fare i conti con abbondanti precipitazioni. Oltre 20 millimetri di pioggia caduti in meno di due ore hanno fatto saltare il sistema di drenaggio cittadino. In alcuni punti il quantitativo di acqua nel capoluogo bruzio ha provocato dei veri e propri fiumi che hanno danneggiato internamente canali non abituati a sostenere una pressione di tale potenza, provocando così degli allagamenti come nell’area del quartiere Gergeri, dove si è rotto un canale che arriva dal Centro storico. L’amministrazione comunale è intervenuta per sistemare in albergo 12 persone appartenenti a 3 nuclei familiari. Notevoli i disagi soprattutto nell’area del centro storico. Le abbondanti piogge degli ultimi giorni hanno ingrossato tutti i corsi di acqua, con i nubifragi che hanno quindi allagato diverse zone. Ingenti i danni causati dalle acque piovane nel Vibonese, dove sono ancora interrotte diverse strade.
Intanto il personale della Protezione civile e i volontari di Nicotera Marina sono all’opera nella cittadina del Vibonese per prevenire eventuali altri danni che potrebbero arrivare nel pomeriggio. In particolare gli operatori della Protezione civile stanno riempiendo sacchi di sabbia per proteggere le case dalla prevista ondata di pioggia pomeridiana dopo i danni subiti già nelle scorse ore dal centro costiero (qui le notizie di ieri).
FERRO: «DISASTRO ANNUNCIATO» «Non è più tollerabile dover attendere di situazioni di emergenza per eseguire normali interventi di manutenzione e sicurezza». Lo afferma il deputato di Fratelli D’Italia Wanda Ferro «che – in una nota – interviene sui gravi danni che le piogge torrenziali di queste ore hanno provocato in particolar modo nel Vibonese».
«L’assessore regionale Musmanno – prosegue Ferro – è stato disponibile ad avviare un confronto sugli interventi necessari per la manutenzione della viabilità nel Vibonese, ma siamo ancora in attesa di sapere quali sono le risorse disponibili e gli interventi da avviare. Siamo certi dell’impegno dell’assessore, ma un territorio fragile come quello calabrese non può permettersi di attendere i tempi di burocrazia e politica. A pagare il prezzo dei ritardi sono sempre i cittadini con intere famiglie costrette ad abbandonare per paura la propria casa, nel cuore della notte e al freddo. Numerosi territori sono rimasti isolati per i gravi danni subiti dalla viabilità e spesso con i collegamenti telefonici interrotti e i danni alla rete elettrica». «Un disastro annunciato, e solo per caso – sostiene la parlamentare di FdI – non si sono verificate tragedie più gravi. Il governo deve dichiarare lo Stato di calamità e dare al più presto sostegno concreto ai cittadini e ai Comuni per riparare ai danni provocati dal maltempo e ripristinare i collegamenti. La Regione esca dal suo letargo, mantenga gli impegni assunti convocando il tavolo per individuare le risorse per l’ammodernamento della viabilità provinciale, e avvii gli interventi di adeguamento delle strade e di contrasto al dissesto idrogeologico, anziché sprecare ancora risorse in soluzioni tampone che non servono a rimuovere le situazioni di pericolo e a garantire la sicurezza dei cittadini».
MANGIALAVORI: «INTERVENGA IL GOVERNO» «Il governo nazionale dovrà specificare le iniziative che intende adottare per far fronte ai danni provocati dal maltempo in provincia di Vibo Valentia». Così il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori, che proprio stamattina ha depositato una circostanziata interrogazione parlamentare al fine di conoscere le misure approntate dall’esecutivo per dare assistenza alle popolazioni colpite dai nubifragi dei giorni scorsi.
«L’ondata di maltempo che ha interessato la Calabria e in particolare la provincia di Vibo – spiega il parlamentare azzurro – ha causato molti danni alle abitazioni e alle strade statali e provinciali, senza contare i gravi disagi agli esercizi commerciali della zona. Il governo e gli altri organi istituzionali preposti dovranno perciò procedere con una stima esatta delle perdite economiche e valutare la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza, così come avvenuto in passato per altre zone d’Italia e della Calabria».
«Con la mia interrogazione, inoltre – aggiunge Mangialavori -, chiederò al governo di fare chiarezza circa il reale stato del sistema idrogeologico della provincia di Vibo, purtroppo non nuova a episodi preoccupanti come quelli avvenuti nelle ultime ore».
«È arrivato il momento – conclude il senatore di Fi – di conoscere la verità circa il reale uso dei fondi destinati alla mitigazione del dissesto idrogeologico. La provincia di Vibo, così come molti altri territori della regione, piomba in uno stato d’emergenza non appena si verificano eventi climatici non ordinari, ed è per questo che chiediamo al nuovo governo di fare tutto il possibile affinché nessuno debba più vedere le immagini di devastazione cui abbiamo assistito in questi ultimi giorni».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x