Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Cosenza, lascia il procuratore aggiunto Manzini. Sarà consulente di Palazzo San Macuto

La commissione parlamentare antimafia ha chiesto al Csm il collocamento fuori ruolo del magistrato, chiamato come consulente a tempo pieno. Collaboreranno con i parlamentari ma senza lasciare il pr…

Pubblicato il: 31/03/2019 – 12:19
Cosenza, lascia il procuratore aggiunto Manzini. Sarà consulente di Palazzo San Macuto

ROMA Lascia la procura di Cosenza per supportare a tempo pieno le attività della commissione parlamentare antimafia il procuratore aggiunto Marisa Manzini. A chiamarla a palazzo San Macuto, il presidente della commissione, Nicola Morra, che ha proposto la sua nomina il 26 marzo scorso nel corso della riunione dell’Ufficio di presidenza della commissione integrato dai rappresentanti dei gruppi. Il procuratore ha deciso di accettare l’offerta, ma adesso la palla passa al Csm, che dovrà concedere l’autorizzazione e il collocamento fuori ruolo del magistrato.
Supporteranno la commissione senza lasciare il proprio incarico anche altri due magistrati calabresi, indicati da Palazzo San Macuto come consulenti part time. Si tratta del procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, Giuseppe Lombardo e del pm antimafia di Catanzaro Camillo Falvo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x