Ultimo aggiornamento alle 20:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Traffico illecito di rifiuti, scatta il sequestro alla discarica di Lamezia

Sigilli a un’area di 7.600 mq. Tre persone denunciate. Secondo i carabinieri sarebbero state violate le prescrizioni del dipartimento Ambiente e ci sarebbero state irregolarità nello smaltimento de…

Pubblicato il: 28/08/2019 – 16:26
Traffico illecito di rifiuti, scatta il sequestro alla discarica di Lamezia

LAMEZIA TERME I Carabinieri del Noe di Catanzaro, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Lamezia Terme Principale, dei Forestali di Lamezia Terme Sambiase, nonché del Dipartimento provinciale Arpacal di Catanzaro, a conclusione di un’ispezione presso la discarica per i rifiuti non pericolosi di Lamezia Terme, località Stretto, gestita dalla Lamezia Multiservizi S.p.A. hanno sottoposto a sequestro preventivo alcune aree interne ed esterne alla discarica interessate da deposito di rifiuti, per una superficie complessiva di 7.600 mq.
L’attività dei militari dell’Arma specializzati nei reati ambientali ha fatto emergere la «gestione dei rifiuti in assenza di autorizzazione, violazioni delle prescrizioni – fanno sapere i carabinieri – impartite con autorizzazione integrata ambientale rilasciata dalla Regione Calabria – Dipartimento Ambiente nonché irregolarità nello smaltimento dei percolati provenienti dalle attività di lavorazione dei rifiuti». Tre persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme per attività di gestione rifiuti non autorizzata e per attività organizzate al traffico illecito di rifiuti.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x