Ultimo aggiornamento alle 23:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«L’assurda chiusura dell’Unione europea»

di Ornella Cuzzupi*

Pubblicato il: 29/03/2020 – 18:07
«L’assurda chiusura dell’Unione europea»

A seguito della grave crisi  attualmente in atto nella nostra Nazione, determinata dalla emergenza sanitaria Covid-19, tante famiglie italiane non riescono a provvedere all’acquisto di beni primari. L’Italia è in affanno e conta svariate migliaia di indigenti, dal Nord al Sud della penisola, con l’aggravio  dell’aggiunta di molti lavoratori autonomi disperati, in quanto chiudendo le attività e non producendo  alcun reddito, non riescono ad  ottemperare al pagamento delle tasse ed utenze varie, né tanto meno fare la spesa per sé ed il proprio nucleo familiare. A fronte di una situazione allarmante, si registra il ” nulla di fatto” di un’Unione europea vergognosa, che anziché manifestare solidarietà ad un proprio Stato partner, palesa una chiusura assurda, che la dice tutta sui rapporti interni alla Unione europea, da rivedere e rinegoziare al più presto. Nel frattempo, gli italiani si comportano in modo diverso e dimostrano di possedere senso civico ed umanità, al punto che crescono a dismisura le iniziative di singoli cittadini che si adoperano quotidianamente per aiutare parenti, vicini e conoscenti, in difficoltà. Gli ultimi provvedimenti governativi con gli stanziamenti di  risorse destinati a famiglie, Regioni e Comuni, rappresentano un atto dovuto ma non sufficiente a risolvere l’enorme richiesta sociale che si leva da ogni dove. A questo punto, occorre una rigorosa presa di posizione, univoca e corale, da parte di tutte le massime cariche dello Stato ed Istituzioni, condivisa dalle forze politiche della maggioranza e dell’opposizione, dalle forze sociali ed associazioni, per far sì che la Bce intervenga prontamente in soccorso, peraltro dovuto, alle difficoltà dell’Italia. L’Ugl Calabria è stata sommersa da richieste di aiuto di aziende, ditte, lavoratori e cittadini, che richiedono un nostro intervento finalizzato all’erogazione di accesso agli ammortizzatori sociali e ad ogni altro genere di tutela  necessaria a fronteggiare una crisi economica, sociale e finanziaria di enorme portata. Tutta l’Ugl Calabria farà del proprio meglio a favore di tutti coloro che attualmente versano in condizioni disagiate, adoperandosi sindacalmente in ogni Sede territoriale e Tavoli del Lavoro per ripristinare idonee condizioni di vita, salute e lavoro di ciascuno.
* Segretario Ugl Calabria
 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x