Ultimo aggiornamento alle 18:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Stillicidio alla Rsa di Chiaravalle. Quattordicesimo decesso

Si aggrava il bilancio dei morti dei pazienti che provengono dalla casa di cura “Domus Aurea”. L’ultimo è un 86enne di Satriano ricoverato al “Mater Domini” di Catanzaro

Pubblicato il: 05/04/2020 – 21:04
Stillicidio alla Rsa di Chiaravalle. Quattordicesimo decesso

CHIARAVALLE CENTRALE Sale a 14 il numero dei decessi tra gli ospiti della casa di cura per anziani di Chiaravalle Centrale, diventata un ”focolaio” di coronavirus. L’ultimo decesso si è registrato oggi al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro: lo confermano fonti ospedaliere. La vittima è un 86enne di Satriano. La vicenda del “focolaio” della casa di cura per anziani di Chiaravalle – oltre 70 i casi positivi al coronavirus tra anziani ospiti e dipendenti della struttura – sta quindi assumendo contorni sempre più drammatici, anche per lo strascico delle polemiche sorte sullo sgombero della Rsa, completato solo dopo una settimana dall’inizio dell’epidemia: la gran parte dei pazienti anziani è attualmente ricoverata al Policlinico universitario “Mater Domini” di Catanzaro. A causa dell’insorgere dei contagi nella Rsa, lo scorso 27 marzo il presidente della Regione, Jole Santelli, ha disposto la “chiusura” del Comune di Chiaravalle e di altre 4 Comuni del comprensorio (Soverato, Cenadi, Torre Ruggero e Vallefiorita) con un’ordinanza efficace fino al 13 aprile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x