venerdì, 26 Febbraio
Ultimo aggiornamento alle 10:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Lotta al caporalato, operazione "Demetra": in Calabria sequestrate due aziende

Le 60 persone indagate devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata all’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro ed al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Pubblicato il: 10/06/2020 – 10:06
Lotta al caporalato, operazione "Demetra": in Calabria sequestrate due aziende

COSENZA Sono in tutto 60 le persone coinvolte, di cui 14 finite in carcere e 38 ai domiciliari, mentre per altre 8 è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria Questi i numeri dell’operazione “Demetra”, condotta oggi dalla Guardia di Finanza nelle province di Cosenza e Matera. E’, di fatto, l’ennesimo blitz eseguito proprio contro il caporalato, tema di strettissima attualità nel nostro Paese, anche alla luce delle ultime misure varate dal ministro per le Politiche agricole, Teresa Bellanova. Nel blitz eseguito all’alba di oggi, in particolare, sono state sequestrate tra Basilicata e Calabria 14 aziende, di cui 2 proprio nella nostra regione. L’operazione e’ scattata alle prime luci di questa mattina, quando oltre 300 finanzieri del comando provinciale di Cosenza, con l’ausilio di militari dei reparti di Catanzaro e Crotone, hanno dato esecuzione, tra le province di Cosenza e Matera, ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Castrovillari. Le 60 persone indagate devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata all’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro ed al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb