Ultimo aggiornamento alle 13:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Omicidio Cocò, confermato in Appello l’ergastolo per gli imputati

Stesse sorti nel secondo grado di giudizio per Faustino Campilongo e Cosimo Donato, accusati dell’atroce uccisione del piccolo Cocò, giustiziato insieme al nonno e alla compagna nelle campagne di C…

Pubblicato il: 24/07/2020 – 23:24
Omicidio Cocò, confermato in Appello l’ergastolo per gli imputati

CATANZARO Condanna all’ergastolo confermata in appello per Faustino Campilongo, di 42 anni, e Cosimo Donato, di 41, imputati per l’omicidio di Nicolas “Coco’” Campolongo, il bambino di tre anni assassinato il 16 gennaio del 2014 a Cassano allo Jonio. Nella stessa occasione furono uccisi il nonno del bambino, Giuseppe Iannicelli, e la compagna marocchina di quest’ultimo, Ibtissam Touss. I cadaveri carbonizzati delle tre vittime vennero trovati all’interno dell’automobile incendiata di Iannicelli. La sentenza dei giudici della Corte di assise di appello di Catanzaro è giunta stasera. Nel dibattimento la pubblica accusa è stata rappresentata dal sostituto procuratore generale Salvatore Di Maio. Dopo l’uccisione del piccolo Cocò, ci fu la visita il 21 giugno di quello stesso anno di Papa Francesco a Cassano. In quell’occasione il Papa scomunico tutti i mafiosi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x