Ultimo aggiornamento alle 23:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Falcomatà rilancia: «Con i 140 milioni cancelleremo il debito. Via a mutui e investimenti»

Il riconfermato sindaco di Reggio Calabria punta le risorse del Recovery Fund. «Sui rifiuti lavoriamo per rendere la città autonoma. Da novembre sarà disponibile la discarica di Melicuccà che noi a…

Pubblicato il: 06/10/2020 – 9:23
Falcomatà rilancia: «Con i 140 milioni cancelleremo il debito. Via a mutui e investimenti»

REGGIO CALABRIA «Con i 140milioni di contributo a fondo perduto che abbiamo strappato con il decreto agosto potremo ripianare il debito e cancellare il piano di riequilibrio che ha costretto a portare i tributi alle stelle e i servizi a zero, sarà possibile accendere mutui, fare assunzioni e investimenti». Appena rieletto, il sindaco riconfermato di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, in un’intervista a Repubblica rilancia il suo progetto per la città sfruttando le risorse del Recovery Fund: «Senza la zavorra del debito – dice – potremo investire sulla manutenzione delle strade i 9 milioni che servono. Ci siamo dovuti arrangiare con due». E sul fronte rifiuti, assicura, «lavoriamo per rendere la città autonoma. Da novembre sarà disponibile la discarica di Melicuccà che noi abbiamo sbloccato e bonificato, modificheremo il sistema di differenziata e il servizio di raccolta sarà internalizzato».
Inoltre Falcomatà promette: «Cambieranno tante cose nella squadra di governo, ma anche nel modo di affrontare i problemi e di fare le scelte. Ci sarà maggiore condivisione. Faccio un appello ai cittadini: c’è la grande sfida del Recovery Fund, affrontiamola insieme» perché adesso «bisogna puntare su trasporti, infrastrutture e opere pubbliche, lavoro e formazione. Cercheremo il confronto con associazioni, comitati, singoli, ma anche sinergie con l’Università e realtà produttive del territorio, come Hitachi».
E sul voto analizza: «Ha vinto la città. I reggini hanno capito le difficoltà di amministrare una città senza soldi, il nostro progetto di futuro, ma soprattutto si sono protetti da chi qui voleva piantare solo una bandierina», per poi garantire che per l’immediato futuro «Reggio Calabria si candida ad essere un laboratorio politico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x