Ultimo aggiornamento alle 18:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Cetraro, morì in sala parto: cinque rinvii a giudizio

La vicenda è relativa alla morte di Santina Adamo, giovane madre originaria di Rota Greca. Il processo inizierà il prossimo 10 dicembre

Pubblicato il: 07/10/2020 – 10:12
Cetraro, morì in sala parto: cinque rinvii a giudizio

PAOLA Sono cinque le persone rinviate a giudizio per la morte di Santina Adamo. La donna, morì all’ospedale di Cetraro nell’estate dello scorso anno nel corso delle operazioni di parto. Il gip del tribunale di Paola, Maria Grazia Elia, ha accolto la richiesta del pm Valeria Teresa Grieco e ha disposto il giudizio per i ginecologi, gli anestesisti e l’ostetrica che avevano in cura la donna originaria di Rota Greca, comune in provincia di Cosenza, che si trovava in villeggiatura a Fuscaldo. La prima udienza che sarà presieduta dal presidente del collegio penale, Alfredo Cosenza, è in programma per il prossimo 10 dicembre .

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x