Ultimo aggiornamento alle 23:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Aggredisce un suo debitore, arrestato 48enne del Cosentino

L’uomo, di Rocca Imperiale, vantava un credito di 500 euro del quale aveva chiesto l’adempimento alla vittima. È ora accusato di estorsione e lesioni aggravate

Pubblicato il: 14/10/2020 – 13:22
Aggredisce un suo debitore, arrestato 48enne del Cosentino

ROSETO CAPO SPULICO Chiede la restituzione di un credito con minacce e pugni e i carabinieri lo arrestato con l’accusa di tentata estorsione e lesioni aggravate. E’ quanto accaduto a Roseto Capo Spulico dove i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza ai domiciliari, del Gip di Castrovillari, un uomo di 48 anni, domiciliato a Rocca Imperiale. I fatti risalgono a fine settembre quando l’arrestato, secondo l’accusa, avrebbe aggredito un uomo procurandogli traumi e contusioni che i medici dell’ospedale di Cosenza hanno giudicato guaribili in 20 giorni. I carabinieri hanno accertato che il 48enne vantava un credito di 500 euro dalla vittima riconducibile all’anno prima e dal momento che quest’ultima non era riuscita ancora a saldarlo, l’indagato l’aveva dapprima minacciato di spacciare cocaina per suo conto, circostanza rifiutata, e quindi era passato alle vie di fatto. I carabinieri, nel corso delle indagini, si sono anche avvalsi delle immagini di videosorveglianza, nonché delle testimonianze che avrebbero confermato la ricostruzione dei fatti.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x