Ultimo aggiornamento alle 23:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Ex Lsu-Lpu prorogati fino al 31 marzo, Tassone: «Sono essenziali, adesso vanno stabilizzati»

Il consigliere regionale del Pd: «Evitata l’emergenza sociale ma ora questi lavoratori vanno tirati fuori da un limbo che dura da 20 anni»

Pubblicato il: 31/12/2020 – 9:22
Ex Lsu-Lpu prorogati fino al 31 marzo, Tassone: «Sono essenziali, adesso vanno stabilizzati»

VIBO VALENTIA «L’intervento del Governo, che ha prorogato i contratti degli Lsu\Lpu fino al 31 marzo, ha evitato la creazione di un problema di ordine sociale consentendo agli Enti di mettere in campo le azioni necessarie per stabilizzare questi lavoratori che svolgono un ruolo di primaria importanza».
Il consigliere regionale Luigi Tassone saluta con soddisfazione il comma inserito nel Decreto Milleproroghe che permette la continuazione delle attività ed il completamento delle procedure di assunzione a tempo indeterminato.
«Come ho spesso sottolineato – spiega Tassone – risponde ad un criterio di giustizia sociale dare certezze a questi lavoratori che per circa 20 anni hanno vissuto in una sorta di limbo e che hanno bisogno di punti fermi per il futuro. Inoltre, sono divenuti fondamentali per gli Enti perché grazie a loro possono essere forniti servizi essenziali. Da sindaco, ho avuto modo di capire a pieno quanto siano rilevanti e di apprezzarne lo spirito di abnegazione. Prorogarli e stabilizzarli era ed è l’unica via possibile».
«Nei limiti delle mie competenze – conclude Tassone – condurrò sempre e con il massimo impegno le battaglie che riguardano i lavoratori, soprattutto quelli che vivono il precariato, rispetto al quale dobbiamo spenderci per sostituirlo con condizioni di lavoro stabile».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb