lunedì, 08 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 23:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Indagine sui brogli elettorali, il centrodestra reggino chiede il ritorno alle urne

I gruppi consiliari di opposizione indicono una manifestazione per il prossimo 30 gennaio. «Quanto emerso non può passare sotto traccia»

Pubblicato il: 27/01/2021 – 11:40
Indagine sui brogli elettorali, il centrodestra reggino chiede il ritorno alle urne

REGGIO CALABRIA «Reggio Calabria deve tornare subito al voto. Lo chiedono a gran voce tutti, tranne chi già occupa le comode poltrone di Palazzo San Giorgio. Per farlo ha bisogno della sua gente, solo così potremo uscire dalla totale incertezza in cui sopravvive la Città. Noi non ci stiamo a questa indifferenza dettata esclusivamente dalla convenienza, per alcuni, di lasciare invariato lo status quo al Comune». Così i gruppi consiliari di opposizione al Comune di Reggio Calabria e i partiti di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega che danno appuntamento a sabato 30 marzo alle 17:30 per una manifestazione a piazza Italia. «Quanto emerso dalle indagini dell’inchiesta della Procura sui brogli elettorali perpetrati nel corso delle elezioni del settembre scorso – aggiungono gli esponenti di centrodestra – non può passare sotto traccia, anzi sarebbe già sufficiente ad interrompere l’imbarazzante attività pseudopolitica del centrosinistra e riportare i reggini alle urne».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb