Ultimo aggiornamento alle 9:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la preoccupazione

Fondi per le scuole di Lamezia “a rischio”. Furgiuele: «Non si perda più tempo»

Quasi cinque milioni di euro per gli istituti scolastici “Nicotera” e “Maggiore Perri”

Pubblicato il: 02/03/2021 – 13:13
Fondi per le scuole di Lamezia “a rischio”. Furgiuele: «Non si perda più tempo»

LAMEZIA TERME «Il rischio che alcuni preziosi finanziamenti vadano definitivamente persi è purtroppo molto alto. E la città di Lamezia non può permetterselo. Per tale ragione ho chiesto, e ottenuto, una interlocuzione con il commissario comunale, Giuseppe Priolo, che ringrazio, per ragionare sulla necessità di accelerare tempi e procedure affinché le risorse previste per le opere di ammodernamento degli istituti scolastici Nicotera (750mila euro per la scuola primaria) e Maggiore Perri (circa 4mln) possano essere quanto prima impiegati». Lo afferma in una nota il deputato calabrese della Lega, Domenico Furgiuele. «Sono anni – spiega – che il comune non può cogliere a dovere queste importanti opportunità, che consentirebbero anche di stimolare un momento di economia locale virtuosa, per gli atavici problemi legati alle strutture amministrative interne.
Della vicenda ho ritenuto di investire in via d’urgenza l’assessore ai lavori pubblici della Regione Calabria,Domenica Catalfamo, alla quale ho esposto i termini di un paradosso di cui la stessa è peraltro perfettamente a conoscenza». «La stessa esponente di giunta – afferma Furgiuele – si è mostrata disponibile fornendo, con l’ausilio del dirigente Francesco Tarsia tutti i chiarimenti possibili , i quali però non possono scongiurare la prospettiva di perdere per sempre queste fondamentali risorse. Infatti, le numerose proroghe già concesse nel tentativo di ovviare a certe storiche deficienze comunali di natura tecnico-amministrativa, non può più fare molto».
«Occorre pertanto – conclude l’esponente della Lega – che il commissario prefettizio si adoperi perché la macchina municipale faccia il possibile per impiegare i fondi.
Per questo lo esorterò ulteriormente a dare seguito a tutte le iniziative necessarie affinché la nostra città non perda questa occasione. Se l’impianto dirigenziale e tecnico è carente, allora si attivino processi di esternalizzazione delle procedure a norma del codice degli appalti. Non si perda più tempo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb