Ultimo aggiornamento alle 7:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’inchiesta

Maxi traffico di droga a Milano con la ‘ndrangheta sullo sfondo

Otto arresti della Dda. Il gip sottolinea la presunta appartenenza di Salvatore Celini alla cosca Bellocco di Rosarno

Pubblicato il: 10/03/2021 – 14:15
Maxi traffico di droga a Milano con la ‘ndrangheta sullo sfondo

MILANO C’è anche la ‘ndrangheta sullo sfondo dell’indagine della Dda milanese e condotta anche dalla Polizia locale, che oggi ha portato a eseguire misure cautelari nei confronti di 17 persone, tra italiani e albanesi (7 in carcere, uno ai domiciliari e 9 tra obblighi di dimora e di firma) per un maxi traffico di droga, tra Milano e la Spagna, in particolare di marijuana e hashish, con un giro di affari di oltre 20 milioni di euro.
Come si legge nell’ordinanza del gip Raffaella Mascarino, da un procedimento della Procura di Reggio Calabria in cui nel 2019 era stato arrestato, emerge «la presunta appartenenza di Salvatore Celini», tra i destinatari di un provvedimento dell’obbligo di firma, «alla cosca ‘ndranghetista Bellocco, egemone sul territorio di Rosarno».
In più la «contiguità con gli ambienti della criminalità organizzata emerge anche dai controlli sul territorio che evidenziano frequentazioni e/o relazioni, oltre che con gli altri indagati di questo procedimento, anche con altri soggetti di spicco della criminalità organizzata, quali a Rocco Pesce, Giuseppe Ciraolo Gianluca e Francesco Pesce».
Inoltre, come si legge nelle oltre 140 pagine scritte dal giudice, tra coloro che hanno l’obbligo di presentarsi alla Polizia Giudiziaria, c’è anche Giuseppe Galimi, «un ex ispettore della Polizia di Stato, che approfitta dell’esperienza, della professionalità e della credibilità che ancora gli deriva dall’appartenenza alle forze dell’ordine per finalità delinquenziali spesso attuate con violenza alla persona. Risultano a suo carico molteplici precedenti di polizia – annota il gip – che evidenziano la sua abituale frequentazione con soggetti dediti alla commissione di attività delittuose».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x