Ultimo aggiornamento alle 23:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la missiva

«La parola giusta per il personale dell’Annunziata è gratitudine»

COSENZA Lettera aperta al personale dell’ospedale Annunziata Cosenza. «Le parole possono curare o ferire, avvicinare o allontanare, condurre alla pace o la guerra. Un peso importante nella vita di…

Pubblicato il: 09/04/2021 – 15:05
di presidio unitario cosenza
«La parola giusta per il personale dell’Annunziata è gratitudine»

COSENZA Lettera aperta al personale dell’ospedale Annunziata Cosenza. «Le parole possono curare o ferire, avvicinare o allontanare, condurre alla pace o la guerra. Un peso importante nella vita di ognuno. La parola giusta è gratitudine per medici, biologi, infermieri, operatori socio sanitari, tecnici, cooperative di supporto che affrontano, con turni massacranti, lo strazio dell’emergenza sanitaria di queste ore. Speriamo che possiate essere supportati da altre unità, speriamo vi forniscano giuste tecnologie e strumenti, speriamo e, nello stesso tempo, lottiamo  per la realizzazione del diritto alla salute e il diritto a un esercizio della professione in condizioni di dignità per tutti. Siete nei nostri cuori e ringraziamenti quotidiani».

Le firme

www_lacalabriavistadalledonne

CGIL Cosenza

CGIL Pollino-Sibaritide-Tirreno

Cisl Cosenza

UIL Cosenza

Comunità Competente

D.i.Re. Donne in rete contro la violenza

insieme a

Eugenio Corcioni, presidente Ordine Medici

Renzo Bonofiglio, già primario unità di emodialisi e nefrologia AO Cosenza

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb