Ultimo aggiornamento alle 9:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

calcio

Serie A, lo scatto d’orgoglio del Crotone che lascia l’ultimo posto in classifica

Ounas e Messias spianano la strada al successo dei pitagorici contro il Verona, battuto 2-1

Pubblicato il: 13/05/2021 – 23:09
Serie A, lo scatto d’orgoglio del Crotone che lascia l’ultimo posto in classifica

CROTONE Il Crotone batte il Verona e lascia l’ultimo posto della classifica, scavalcando il Parma. Una piccola soddisfazione per la squadra di Serse Cosmi che ottiene tre punti dopo una partita di sofferenza. Poche le novità rispetto ai turn over che ci si attendeva. Cosmi cambia in difesa dove torna Marrone e mette Pereira sulla fascia al posto di Reca infortunato. Nel Verona c’è Tameze dal primo minuto con lo spostamento di Barak in attacco. Il match non ha nulla da dire per il campionato, visto che il Crotone è già retrocesso, mentre di Verona è in una posizione di classifica tranquilla. Comincia subito bene per il Crotone. Al 2′ Ounas va in gol su imbeccata di Simy, che aveva approfittato di uno scivolone di Gunter. La partita tra due squadre senza più pensieri di classifica è piacevole. Il Verona per qualità e tecnica appare superiore ma non trova mai spazi. Si combatte a centrocampo dove Cigarini e Benali contengono bene Ilic e Barak. Sulle fasce bei duelli tra Ruegg e Pereira, mentre marrone deve usare le maniere forti con Kalinic. Il Crotone punge con Ounas che regala numeri da funambolo. Proprio il franco algerino al 16, dopo uno slalom tra i difensori scaligeri, chiama Pandur alla respinta su un diagonale. La squadra di Juric nonostante il dominio nel palleggio si vede solo al 29 quando Cordaz respinge un colpo di testa ravvicinato di Zaccagni. Nel secondo tempo il Verona assedia l’area del Crotone. Juric mette in campo Faraoni, Dimarco, Lasagna e Salsedo che però non riescono mai a creare problemi veri per Cordaz. Anzi, al 30′ del
Crotone raddoppia con una ripartenza che sorprende la difesa gialloblù: Cigarini lancia Ounas sulla corsa, il numero 7 mette al centro dove irrompe messias che di piatto deposita in rete. È la nona rete stagionale per il brasiliano al suo esordio in
Serie A. I rossoblù di Cosmi, però, non riescono a tenere neppure questa volta la rete inviolata: ci pensa al 41′ Molina che sul contrasto di Barack spinge la palla nella sua rete su un calcio d’angolo. Rete 91 subita dal Crotone. Nei minuti finali l’arbitro espelle il tecnico del Verona per proteste.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb