Ultimo aggiornamento alle 12:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’incontro

Salvini spiazza la Lega: «Domenica sarò a Zambrone per gli Stati generali»

L’annuncio del leader del Carroccio a “Otto e mezzo”. Cambia il programma della tre giorni (che non prevedeva il suo intervento)

Pubblicato il: 03/06/2021 – 21:52
Salvini spiazza la Lega: «Domenica sarò a Zambrone per gli Stati generali»

CATANZARO «Essendo io domenica a Vibo Valentia è difficile che riesca ad arrivare in Ungheria per incontrare Putin (il cantante Al Bano lo ha invitato per l’apertura dei mondiali di judo a Budapest, ndr). Sarò in Calabria agli Stati generali della Calabria, che è una regione che merita di correre». Alla fine Matteo Salvini stupisce un po’ anche i militanti e i quadri della Lega che non si aspettavano la sua presenza a Zambrone nell’appuntamento del Carroccio calabro. L’annuncio arriva nel corso della puntata di “Otto e mezzo”, quando Lilli Gruber incalza il leader della Lega sul suo eventuale incontro con il presidente russo nel prossimo fine settimana. Il Capitano sfugge alla domanda e serve la notizia ai propri sostenitori, cambiando di fatto una scaletta che non prevedeva il suo intervento. Il programma, dunque, sarà rivoluzionato, almeno nella giornata di domenica.

Il programma degli Stati generali della Lega

Per il resto, resterà invariato. Venerdì, dopo la registrazione, ci sarà la prima sessione che prevede un confronto tra i dirigenti locali, con l’intervento del deputato Domenico Furgiuele e le conclusioni di Luca Toccalini, segretario nazionale Giovani, Andrea Crippa, vice segretario nazionale, Nino Spirlì, Presidente Regione Calabria e Stefania Pucciarelli, sottosegretario Ministero Difesa.
Sabato, invece, la prima sessione sarà dedicata al Recovery Plan con gli interventi dei consiglieri regionali Pietro Molinaro e Pietro Raso, oltre a Mario Romano, imprenditore. Le conclusioni sono affidate a Nicola Tufo, amministratore regionale della Lega, e Pasquale Pepe, senatore e responsabile del Dipartimento Mezzogiorno.
La seconda sessione, che tratterà delle pari opportunità e del welfare, prevede gli interventi di Tilde Minasi, capogruppo regionale, di Francesca Porpiglia, Francesco del Giudice e Caterina Cappone, con le conclusioni di Laura Ravetto, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità.
A proseguire, la terza sessione, che si interesserà delle infrastrutture, con gli interventi di Cataldo Calabretta, commissario Sorical, Renato Bellofiore, commissario Corap, Filippo Mancuso, consigliere regionale, e Domenico Furgiuele, deputato. Le conclusioni al vice ministro Alessandro Morelli.
Domenica mattina la quarta sessione che riguarderà il tema “Legalità&Sicurezza”, con gli interventi di Billi Simone, parlamentare estero, Gregoria Iannotta, dipartimento regionale Giustizia, Lanfranco Calderazzo, Dipartimento Regionale Sicurezza&Legalità&Antimafia. Le conclusioni al sottosegretario Ministero Interni, Nicola Molteni. E, forse, a Salvini.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x