Ultimo aggiornamento alle 15:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

Regionali, Meloni mette in dubbio la candidatura di Occhiuto

La leader di Fdi: «L’accordo raggiunto in Calabria frutto di una delle regole che sono saltate. Dibattito anche sul ticket con Spirlì»

Pubblicato il: 19/07/2021 – 12:37
Regionali, Meloni mette in dubbio la candidatura di Occhiuto

ROMA «Oggi la candidatura di Roberto Occhiuto alla presidenza della Calabria è frutto di una delle regole che sono saltate e quindi la valutazione va fatta». Così la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni riferendosi al candidato del centrodestra per le elezioni regionali in Calabria. L’ha detto in una conferenza stampa a Roma. E ha ribadito: «Su questo stiamo discutendo al nostro interno». Arriva dunque la conferma sulla ridiscussione della candidatura di Occhiuto, decisa nelle scorse settimane nel centrodestra e presentata dalla stessa Meloni, seppure in videoconferenza, in un hotel del Lametino.

«Regionali in Calabria, stiamo discutendo al nostro interno»

«Oggi se saltano le regole – continua Meloni –, la valutazione va fatta su quale sia il candidato più competitivo. Sono valutazioni che stiamo ancora facendo», ha aggiunto Meloni. Rispondendo a una domanda sul ticket tra Occhiuto e Nino Spirlì, ha detto: «Stiamo discutendo al nostro interno e noi non facciamo scelte di partito che vengano prima del bene dei cittadini, partiamo sempre da quello che serva ai cittadini».

Salvini («non ci saranno problemi») smentito dall’alleata

Le parole di Meloni arrivano dopo giorni di uscite non proprio concilianti da parte dei vertici nazionali di Fratelli d’Italia: dopo l’accordo saltato sulla Rai, il patto per le Regionali in Calabria da più di un passo indietro. E questo nonostante Matteo Salvini, in un’intervista pubblicata oggi da Repubblica, si sia detto certo che non ci saranno problemi. «Ma no – ha spiegato riguardo alle fibrillazioni in Fdi –, è una reazione a caldo. L’unità del centrodestra viene prima di tutto. Anche la Lega ha perso delle poltrone nei consigli d’amministrazione, ma non penso siano argomenti che mettano in forse la coalizione che si propone di governare il Paese». Giorgia Meloni è di tutt’altro avviso.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb