Ultimo aggiornamento alle 16:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervista

2020 | Amalia Bruni: «Liste rigorose, se serve porrò veti»

La candidata del centrosinistra alle regionali, ospite del talk in onda su L’altro Corriere Tv. Alle 21, diretta sulla pagina del Corriere del Calabria

Pubblicato il: 28/07/2021 – 17:37
2020 | Amalia Bruni: «Liste rigorose, se serve porrò veti»

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “20.20”, il settimanale di approfondimento in onda questa sera in diretta  alle 21 sul canale 211 del digitale terrestre e, in contemporanea, sulla pagina facebook de “Il Corriere della Calabria”. Ospite di Danilo Monteleone e Ugo Floro, Amalia Bruni, candidata a presidente della regione del centrosinistra. «Sulla composizione delle liste rassicuro che garantirò personalmente», ha dichiarato la neo leader dell’alleanza a guida Pd e Cinquestelle: «sarò io, nella eventualità, a porre dei veti qualora i candidati non dovessero rispondere a determinati criteri, cosa che vale anche per la composizione di un eventuale esecutivo regionale». Una assunzione piena di responsabilità quella della Bruni che ha anche espresso la convinzione circa il fatto che le liste dell’alleanza non saranno comunque meno di sette. Sulla dinamica che, invece, ha portato le forze politiche del centrosinistra a convergere sul proprio nome, la Bruni è stata altrettanto netta: «esisteva una interlocuzione da tempo, anche con i Cinquestelle, ma è stato Nicola Irto a proporre il mio nome sulla base anche di alcune comuni battaglie istituzionali a difesa del Centro di neurogenetica che dirigo». Ma è  chiaro che adesso la sfida nella sfida sia soprattutto quella di allargare i confini della coalizione. Richiesta, al riguardo, di un parere sulla scelta di escludere Mario Oliverio dal tavolo di centrosinistra, Bruni ha così risposto: «non sono certo io che tengo fuori l’ex presidente della regione Calabria. Personalmente arrivo adesso e sono aperta al confronto con tutti quei soggetti che vogliano rilanciare la nostra terra. Sono altresì convinta di poter risvegliare l’interesse per la politica dei tanti, troppi cittadini che hanno smesso da tempo di recarsi alle urne, mettendo in campo un approccio concreto ai problemi, spendendomi di persona con i ministeri per aggredire da subito l’emergenza lavoro e quella sanitaria». Ed è proprio su quest’ultimo aspetto che Amalia Bruni punta moltissimo, avendo conosciuto e vissuto gli ingranaggi della macchina sanitaria: «mi batterò per disegnare una sanità di prossimità, che sappia declinare i bisogni dei territori, troppo spesso esclusi dai tentativi di riorganizzazione a cui abbiamo assistito negli ultimi anni. E’ giusto, in tal senso, che la programmazione del sistema sanitario torni ad essere una competenza regionale». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb