Ultimo aggiornamento alle 22:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la vicenda

L’Ordine degli psicologi contro gli “abusivi”: cinque denunce nelle Procure calabresi

La categoria si tutela contro l’illegittimo esercizio della professione partendo dalle segnalazioni dei cittadini o di iscritti all’albo

Pubblicato il: 09/09/2021 – 19:53
L’Ordine degli psicologi contro gli “abusivi”: cinque denunce nelle Procure calabresi

CATANZARO «Il Consiglio dell’Ordine degli Psicologi della Calabria ha recentemente depositato presso le Procure della Repubblica competenti cinque denunce nei confronti di alcuni soggetti per ipotesi di esercizio abusivo della professione ex articolo 348 del codice penale». Lo riferisce una nota. «L’Ordine degli Psicologi – si legge ancora – ha il mandato normativo di vigilare per la tutela del titolo professionale e svolge le attività dirette a impedire l’esercizio abusivo della professione. Il Consiglio dell’Ordine degli Psicologi della Calabria con determinazione affronta e contrasta qualsiasi attività psicologica compiuta da soggetti non iscritti all’albo, avvalendosi anche di un’apposita Commissione deontologica e tutela che ha il compito di vagliare attentamente ogni segnalazione pervenuta da comuni cittadini e/o da iscritti all’Albo. Il patrocinio legale è stato affidato all’avvocato Giuseppe Carratelli del foro di Cosenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x