Ultimo aggiornamento alle 21:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la manifestazione

Domani a Gambarie “la prima marcia per la Terra in Aspromonte”

Sit in di circa 60 associazioni. «Ci siamo commossi davanti al disastro degli incendi, ora le istituzioni sanno ripartire da questa sciagura?»

Pubblicato il: 17/09/2021 – 12:05
Domani a Gambarie “la prima marcia per la Terra in Aspromonte”

SANTO STEFANO D’ASPROMONTE La prima marcia per la Terra in Aspromonte come risposta a una delle estati più difficili per la montagna, che sotto il fuoco di un incendio violento ha perso nella provincia di Reggio circa 7mila ettari di boschi. L’iniziativa, che partirà da Gambarie, in piazza Mangeruca, domani 18 settembre alle 10, è stata promossa da circa 60 associazioni e comitati provenienti da tutto il territorio regionale. I partecipanti hanno scelto di riunirsi nei luoghi colpi dai roghi per rivendicare il valore ambientale e storico dei boschi aspromontani e della sua preziosa biodiversità, entrambi devastati dopo i roghi di agosto e che ora necessitano di un’azione di tutela. «Siamo contadini e contadine, escursionisti, ambientalisti, abitanti di questi antichi paesaggi – scrivono i promotori della marcia sui social – nelle ultime settimane, abbiamo visto piangere l’Aspromonte, dilaniato dalle fiamme appiccate da esseri umani che definiremmo “bestie” se ciò non risultasse offensivo verso le altre creature del regno animale. Soprattutto, ci siamo commossi vedendo gli anziani piangere dinanzi a questo disastro. Lo sgomento s’è tramutato in rabbia ed indignazione, dinanzi alle bare delle cinque vittime di un incendio talmente esteso da lambire anche le nostre case. L’Aspromonte oggi piange, e tutti noi con lui, ma quanti sono davvero in grado di raccogliere le sue lacrime? Di certo non la classe politica, responsabile sia di questo che di altri scempi». Una manifestazione che vuole mantenere accesi i riflettori sulle montagne calabresi e che si interroga sul da farsi e sulle responsabilità in ballo nel post disastro. «Il rimboschimento servirà veramente o sarà un ulteriore fattore di devastazione, buono solo ad alimentare gli interessi dei soliti gruppi privati e delle loro clientele politiche? Le istituzioni la smetteranno di sperperare risorse pubbliche con la scusa di riportare il verde e lasceranno alla natura stessa di ripartire da questa sciagura?»
La marcia per la Terra in Aspromonte è stata organizzata in concomitanza alla Marcia per La Terra che si terrà a Firenze in occasione del G20 sull’agricoltura, il summit che si svolge proprio nella città toscana. Nel corso del sit in a Gambarie è previsto un collegamento con la manifestazione fiorentina che terminerà a Mondeggi Bene Comune.

Le organizzazioni partecipanti

EquoSud
CSC Nuvola Rossa
USB Reggio Calabria
Potere al Popolo Calabria
GAS La Locomotiva – Reggio Calabria
GAS Terre d’Incontro – Vibo Valentia
Ass.Cenidia – Villa San Giovanni (RC)
GAS Catanzaro
GAS ANPI – Reggio Calabria
GAS Oroverde – Reggio Calabria
GAStretto – Reggio Calabria
GAS Reventino
Percorsi Resistenti – Reggio Calabria
Sentieri d’Aspromonte – Reggio Calabria
Un posto di Calabria – Reggio Calabria
Terre di Morgesi – Reggio Calabria
Gruppo Archeologico Condofuri (RC)
Discovering Reventino
ANPI sez.Condò – Reggio Calabria
ARCI Reggio Calabria
Ass.Magnolia – Reggio Calabria
SOS Rosarno
Ass.Briganti – Serra San Bruno (VV)
Ass.Altea – Reggio Calabria
Ass.Cuore di Medea – Reggio Calabria
Ortocorto – Decollatura (CZ)
Ecomuseo della Seta – Reggio Calabria
Natale Bianchi Ceramica Papillo – Vibo Valentia
Anoneto Bilardi – Reggio Calabria
Azienda Agricola Modafferi – Reggio Calabria
Il Califfo – Vibo Valentia
Eskimo 68 – Reggio Calabria
Le borse di Manuela – Reggio Calabria
Reggio Bene Comune
Ass.Yairaiha – Cosenza
Laboratorio territoriale San Lorenzo e Condofuri
Banda Pilusa – Reggio Calabria
Immastò – Roghudi
Cosenza por la Vida
PrendoCasa Cosenza
Terra di Piero – Cosenza
Terre di Vasia
Turi e Yaya
Associazione ABC Agricoltura Biologica Calabria
Rete Humus
Giovani sulla Strada
Legambiente Calabria
Ass. Le Tarme (VV)
Ass. La cicala e la formica (VV)
KalonBrion-hug a tree movementTerra dei Morgeti
Ass. “JERAPOTAMOU ADELFOI” – San Giorgio Morgeto (RC)
Azienda agricola “Cooperazione TerraCielo” – San Giorgio Morgeto
Kalabria Eco Festival
Kronos
Club UNESCO
ACE Medicina Solidale
Agedo

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb