Ultimo aggiornamento alle 20:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

verso il voto

Cosenza, il ministro Orlando a sostegno di Franz Caruso

«Con la grande sfida del Next generation Eu possiamo cambiare le sorti del nostro Paese»

Pubblicato il: 30/09/2021 – 10:09
Cosenza, il ministro Orlando a sostegno di Franz Caruso

COSENZA «Al cinema San Nicola il Ministro del lavoro, Andrea Orlando, a sostegno del candidato a Sindaco di Cosenza Franz Caruso. Una platea di sostenitori – si legge in una nota – accorsa numerosa, ad ascoltare il ministro nel rush finale della campagna elettorale a sostegno di Cosenza2050. Una città del Mezzogiorno dinamica e culturalmente avanzata, in cui convivono bellezze paesaggistiche e artistiche di rilievo nazionale, cosi chiosa il candidato a Sindaco Franz Caruso che ci ha tenuto a sottolineare le difficoltà che vive, oggi, Cosenza. “Noi siamo oggi qui perché vogliamo affermare con forza un progetto alternativo di città, una città che guarda al futuro con fiducia e speranza, che non ha paura delle nuove sfide economiche ed ecologiche, che vuole ritornare ad essere culla dei saperi, che vuole riconquistare la propria vocazione di città commerciale e produttiva. Colgo l’occasione della tua presenza, sapendo – continua Franz Caruso – di avere difronte un interlocutore attento, generoso e amico della nostra città”. Oltre al tema del lavoro al Ministro è stato sottoposto il tema delle politiche sociali, insistendo su come Cosenza da anni viene costantemente mortificata. Cosenza – evidenzia Caruso – vanta un sistema di associazioni, fondazioni e comitati che ogni giorno operano per ricucire il tessuto sociale della città e alleviare le sofferenze che coinvolgo una larga parte della nostra popolazione. Il candidato a Sindaco, poi, chiede ad Andrea Orlando un intervento del ministero nei primi 100 giorni di amministrazione affinché la città possa recuperare l’assistenza delle persone più fragili e in difficoltà. Il candidato di Cosenza2050 ha poi messo in evidenza il tema sanità: “Cosenza dopo 14 anni è sprovvista del nuovo Ospedale Hub, la precedente amministrazione non è stata in grado di rispondere alle esigenze di bisogno dei cittadini. Mi impegnerò – conclude Caruso – come primo atto, a designare insieme al futuro consiglio comunale il sito dove dovrà sorgere il nuovo ospedale e lavoreremo per potenziare la medicina territoriale per dare efficienza al sistema sanitario”. Le conclusioni affidate al Ministro del lavoro, il quale si è impegnato a favorire un dialogo costante con la città di Cosenza e la futura amministrazione per un cambio di passo e di metodo del governo della città. Orlando ha rimarcato la grande sfida del Next Generation EU, possiamo cambiare le sorti del nostro Paese – dice Andrea Orlando – solo a patto di uno sforzo dei territori nella gestione e spesa delle risorse. La destra nel mezzogiorno e nel Paese sta portando avanti – dice il Ministro – una crociata contro i poveri che noi respingiamo con forza. “Sono divisi su tutto tranne che sull’abolizione del Reddito di cittadinanza, il perché? – spiega Orlando – i due terzi dei percettori del reddito sono al Sud e le risorse andrebbero allocate per lo sgravio fiscale delle imprese, nulla di male ma c’è un piccolo dettaglio: le maggiori imprese sono al Nord, questa operazione è un ennesimo danno per il Mezzogiorno, la Calabria e Cosenza che si può fermare, solo, bocciando nelle urne i candidati della destra”».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb