Ultimo aggiornamento alle 13:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Le nomine

Catanzaro, Manzini verso l’incarico alla Corte d’Appello

Accolta la richiesta di trasferimento a sostituto procuratore generale della Corte del Capoluogo. Saccà aspira al ruolo di consigliere

Pubblicato il: 21/10/2021 – 21:54
Catanzaro, Manzini verso l’incarico alla Corte d’Appello

CATANZARO La Terza commissione del Consiglio superiore della magistratura – dedicata alle attività di accesso in magistratura e mobilità – nella data del 18 ottobre scorso ha accolto la richiesta dell’attuale procuratore aggiunto di Cosenza, Marisa Manzini, di essere trasferita come sostituto procuratore generale alla Corte d’Appello di Catanzaro. Una proposta che dovrà ora essere vagliata dal Plenum.
Il magistrato aveva già fatto domanda per ricoprire il ruolo di procuratore della Repubblica a Castrovillari e di procuratore aggiunto a Catanzaro. Per il primo incarico la quinta commissione e il Plenum le avevano preferito Alessandro D’Alessio, pm alla Dda di Napoli, mentre per la procura di Catanzaro è stata nominata Giulia Pantano, già sostituto procuratore a Reggio Calabria.

Saccà consigliere in Corte d’Appello ed Ermini a Firenze

Sono sei i posti da consigliere nella Corte d’Appello di Catanzaro. Ad uno di questi aspira Barbara Saccà, attualmente nell’ufficio gip/gup del Tribunale del capoluogo. Pochi gli aspiranti a ricoprire il ruolo di consigliere a Catanzaro visto che risultano 4 posti senza aspiranti. Se ne va – se il Plenum accoglierà la proposta della terza commissione – dalla Corte d’Appello di Catanzaro per ricoprire lo stesso incarico di consigliere a Firenze Chiara Ermini.

Trasferimenti da Reggio Calabria

La terza commissione del Csm ha inoltre proposto la nomina di Augusto Enrico Benvenuto Sabatini e Antonino Giacobello (attualmente consiglieri alla Corte Appello di Reggio Calabria) quali consiglieri alla Corte d’Appello di Messina e di Fabio Conti, attualmente consigliere lavoro alla Corte d’Appello di Reggio Calabria.

Trasferimento extraordinem

Infine, la terza commissione ha proposto il trasferimento extraordimen di Antonio Giglio, già presidente di sezione del Tribunale Catanzaro: proposta la riassegnazione quale consigliere corte appello Catanzaro (posto precedentemente occupato), in esecuzione di giudicato amministrativo. (ale. tru.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb