Ultimo aggiornamento alle 21:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la svolta

«Fuori la ‘ndrangheta dal cimitero di Locri». Aggiudicato l’appalto per il project financing

Il sindaco Calabrese: «Ora una nuova e “trasparente” gestione. Abbiamo vinto la battaglia ma terremo gli occhi aperti»

Pubblicato il: 16/12/2021 – 19:23
«Fuori la ‘ndrangheta dal cimitero di Locri». Aggiudicato l’appalto per il project financing

LOCRI È stato aggiudicato, per circa 1,4 milioni di euro, alla Società cooperativa Caes -Consorzio artigianato edile Sicilia l’appalto per la gestione e l’ampliamento in project financing del cimitero di Locri. In una nota, l’amministrazione comunale sottolinea che «il cimitero da oggi avrà un gestore “trasparente” che, attraverso lo strumento del Project Financing, avrà il compito di gestire l’attuale cimitero e provvedere all’ampliamento sia nell’area esterna lato mare e sia all’interno nell’area dell’ex sala mortuaria mai utilizzata. Tra i primi obiettivi la pulizia straordinaria del camposanto e il censimento di tutte le edicole funerarie, cappelle e tombe». 

Calabrese: «Nuova fase per il cimitero, per troppi anni sotto il controllo della ‘ndrangheta»

«Inizia una nuova e importante fase per il vituperato cimitero, finalmente avremo delle regole in un cimitero che negli anni è stato sotto il totale controllo della ‘ndrangheta e di altre forze negative – ha affermato Giovanni Calabrese –. Una situazione che tutti conoscevano ma che nessuno mai ha avuto il coraggio di affrontare. Avremo finalmente un cimitero riqualificato, ordinato e sempre pulito in rispetto dei nostri cari. Non era facile raggiungere questo obiettivo ma, ancora una volta, il nostro impegno e la nostra dedizione alla città fin dal 2013 si è dimostrata l’arma vincente. Abbiamo restituito dignità e libertà al cimitero ora puntiamo spediti a dare il giusto e necessario decoro».

«Battaglia vinta ma terremo gli occhi aperti»

Il gestore, nell’esercizio del proprio ruolo, dovrà rispettare quanto pattuito con l’Amministrazione comunale. Oltre all’impegno e all’investimento del gestore sarà necessaria la collaborazione dei cittadini che dovranno comprendere le nuove regole che saranno chiare e soprattutto uguali per tutti. «Come amministratori – rassicura Calabrese- saremo vigili e attenti al nuovo corso e, soprattutto, terremo gli occhi ben aperti su possibili situazioni di nuove e pericolose “attenzioni” sul cimitero della città. In molti pensavano che non avremmo mai vinto questa battaglia. Si sbagliavano. Oggi con grande soddisfazione aggiungiamo un altro tassello importante al percorso di crescita e di cambiamento che i cittadini ci hanno affidato. Avanti Locri.»

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x