Ultimo aggiornamento alle 23:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Dal nazionale

Covid, Oms: «Con Omicron plausibile la fine della pandemia in Europa»

Il direttore europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità: «Entro marzo il virus potrebbe contagiare il 60% degli europei»

Pubblicato il: 23/01/2022 – 19:16
Covid, Oms: «Con Omicron plausibile la fine della pandemia in Europa»

È «plausibile» che con la variante Omicron del coronavirus l’Europa «si stia avviando alla fine della pandemia». Lo ha detto il direttore dell’Oms Europa Hans Kluge. Secondo la sua analisi, infatti, Omicron, che potrebbe contagiare il 60% degli europei entro marzo, ha avviato una nuova fase della pandemia di Covid nella regione che potrebbe concludersi con la sua fine.

L’invito alla prudenza

Kluge ha tuttavia invitato alla prudenza data la capacità di mutazione dimostrata dal coronavirus. Secondo l’epidemiologa Maria van Kerkhove, funzionaria dell’Oms, tra l’altro, «Omicron è meno grave rispetto a Delta, ma si tratta pur sempre un virus pericoloso. Le persone che si infettano con Omicron possono essere asintomatiche, ma possono anche sperimentare sintomi severi». Lo ha detto in un’intervista alla Bbc.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x