Ultimo aggiornamento alle 22:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la sentenza

Processo “Pollino”, in primo grado 12 condanne e 5 assoluzioni – NOMI

Pene da 2 a 30 anni pronunciate dal tribunale di Locri nel processo nato dall’operazione “European ‘ndrangheta Connection”

Pubblicato il: 04/02/2022 – 11:54
Processo “Pollino”, in primo grado 12 condanne e 5 assoluzioni – NOMI

LOCRI Si conclude con 12 condanne e 5 assoluzioni il primo grado del filone celebrato a Locri di “European ‘ndrangheta connection” nato dall’operazione nota anche come “Pollino” scattata a dicembre 2019. Il tribunale presieduto dal giudice Annalisa Natale (a latere Mauro Bottone e Mariano Robertiello) ha comminato oltre 170 anni di carcere nel processo celebrato con rito ordinario iniziato a gennaio 2020. In abbreviato erano state in tutto 34 le condanne emesse dal gup. Al centro della maxi-inchiesta alcuni presunti affiliati o compartecipi alle cosche Pelle-Vottari-Romeo di San Luca, Cua-Ietto di Natile di Careri e Ursini di Gioiosa Jonica. La maxioperazione aveva coinvolto anche diversi altri Paesi oltre all’Italia, dalla Germania ai Paesi Bassi e il Belgio. Gli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria guidata dal procuratore Giovanni Bombardieri, erano infatti riusciti a prdisporre un’azione comune contro la ‘ndrangheta e le sue proiezioni in Europa e nel Sud America – specie nel Costa Rica – svelando un fitto sistema incentrato sul narcotraffico. Pesanti alcune condanne, come dimostrano i 30 anni inflitti a Maria Rosaria Campagna e Serafino Rubino. Le più alte. Tra gli assolti spiccano le posizioni di Domenico e Giuseppe Pelle, difesi dagli avvocati Sandro Furfaro, Davide Barillà, Salvatore Silvestro  coadiuvati dal consulente Antonio Andrea Miriello, che ha curato la corretta trascrizione delle intercettazioni. (redazione@corrierecal.it)

Il dispositivo di primo grado del tribunale di Locri

Antonio Barbaro, 7 anni di reclusione
Domenico Barbaro, 8 anni di reclusione
Giuseppe Campagna, 15 anni di reclusione
Maria Rosaria Campagna, 30 anni di reclusione
Luciano Camporesi, 22 anni e 9 mesi di reclusione
Santo Salvatore Cappello, assolto
Roberto Esposito, assolto
Carmelo Vincenzo Gerasolo, 2 anni e 6 mesi di reclusione
Giovanni Giorgi, 14 anni e 8 mesi di reclusione
Cesar Steven Linares Ramirez, 10 anni di reclusione
Domenico Pelle, assolto
Giuseppe Pelle, assolto
Antonio Pizzata, 7 anni di reclusione
Serafino Rubino, 30 anni di reclusione
Vincenzo Salzano, 12 anni di reclusione
Angelo Sansoterra, reato estinto per morte del reo
Giuseppe Strangio, assolto
Giorgio Violi, 14 anni e 4 mesi di reclusione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x