Ultimo aggiornamento alle 20:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la vertenza

Lavoratori call center “Ita”, il 20 aprile tavolo ministeriale. Bruno Bossio: «Al lavoro per trovare soluzioni»

La deputata Pd: «Soddisfazione per l’iniziativa tempestiva del ministro del Lavoro. Porre un punto definitivo sulla vertenza»

Pubblicato il: 08/04/2022 – 16:54
Lavoratori call center “Ita”, il 20 aprile tavolo ministeriale. Bruno Bossio: «Al lavoro per trovare soluzioni»

COSENZA «È stato convocato per il prossimo 20 aprile alle ore 12 il tavolo che il Ministero del Lavoro ha aperto sulla vertenza dei lavoratori dei call center “Ita”». Ad affermarlo la parlamentare del Pd, Enza Bruno Bossio, che aggiunge: «L’incontro al Ministero è finalizzato a individuare una rapida soluzione per le centinaia di lavoratori di Rende e Palermo che finora hanno svolto i servizi customer per Alitalia e Ita e oggi vedono di nuovo a rischio il proprio futuro occupazionale a causa della vertenza in corso fra Ita e la società Covisian, che era subentrata ad Almaviva». 
«Sono soddisfatta del fatto che l’iniziativa del ministro, da me sollecita fin da subito, sia stata tempestiva e – afferma ancora la deputata PD – ora mi auguro e mi aspetto che a questo incontro prendano parte tutti gli attori di questa vicenda, innanzitutto Ita e Covisian, in modo da individuare un punto di incontro che garantisca a questo bacino di persone una definitiva prospettiva di impiego. Per troppo tempo – nei diversi e complessi passaggi societari – hanno atteso una svolta positiva alla propria condizione lavorativa, che a loro spetta in base alla già sottoscritta “clausola sociale” contrattuale. Ora è giunto il momento di porre un punto definitivo su questa vertenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x