Ultimo aggiornamento alle 21:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il talk

Comunali di Catanzaro, a “20.20” sfida all’insegna del fair play tra Ferro e Donato

I candidati sindaco ospiti de “L’Altro Corriere tv”. La leader di FdI: la mia è una battaglia di orgoglio. Il prof: ho detto no ai diktat del Pd

Pubblicato il: 19/05/2022 – 19:00
Comunali di Catanzaro, a “20.20” sfida all’insegna del fair play tra Ferro e Donato

Le dinamiche di una sfida dai contenuti diversi ma con vari punti in comune, a partire dalla passione per la politica e per la propria città. A “20.20”, l’approfondimento politico in onda questa sera alle 21 sul canale 75 de “L’Altro Corriere tv”, va in scena il confronto tra due dei sei candidati sindaco di Catanzaro: ospiti di Danilo Monteleone Wanda Ferro, in corsa per Fratelli d’Italia in autonomia rispetto agli alleati classici di centrodestra, e Valerio Donato, il docente universitario alla guida di una coalizione che abbraccia aree di centrosinistra, del centro e del centrodestra, come Forza Italia e Lega, sia pure senza simboli ufficiali di partito.

Ferro vs Donato, sfida all’insegna del fair play

Un confronto all’insegna del fair play, tra due candidati che si sfidano ma che non fanno mistero di essere legati da una forte amicizia personale e dal profondo rispetto per le reciproche posizioni e visioni. Da un lato, dunque, la Ferro, sostenuta da una sola lista, che dice di sentirsi «impegnata da sempre nel centrodestra con valori e una storia importante, quella di Fratelli d’Italia, ora in una battaglia identitaria, ma con l’orgoglio di essere l’unica candidata con il simbolo di partito, e il simbolo racconta una storia e una visione». Dall’altro Donato, sostenuto da 10 liste, che replica alle critiche degli avversari, soprattutto del centrosinistra, ricordando che nella sua coalizione «non c’è soltanto il centrodestra, c’è una parte orientata nel centrosinistra, una parte orientata nell’area centrale della politica e poi ci sono tre liste orientate più nel centrodestra, ma questa era nello spirito della mia proposta, come ho detto sin da subito. Una proposta al di là delle ideologie, perché Catanzaro ha bisogno di promuovere un progetto di sviluppo più ampio e per fare questo era indispensabile coinvolgere quante più parti politiche possibile». La Ferro comunque non manca di auspicare la futura ricomposizione del campo del centrodestra, rimarcando comunque il fatto che «Fratelli d’Italia è sempre stata leale con i candidati di Lega e Forza Italia». Mentre Donato non è tenero con il Pd, il suo ex partito: «Non mi sono sottoposto ai diktat del Pd, perché i percorsi del Pd paradossalmente non erano democratici e partecipativi, al punto da aver «scelto un candidato dall’alto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x