Ultimo aggiornamento alle 16:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

guerra in ucraina

«Sanzioni ai russi stile ‘ndrangheta in Italia»: Medvedev contro l’Occidente

L’ex presidente critica sul filo dell’ironia le misure varate dall’Ue secondo il principio che «la colpa dei padri ricade sui figli»

Pubblicato il: 04/06/2022 – 14:07
«Sanzioni ai russi stile ‘ndrangheta in Italia»: Medvedev contro l’Occidente

Con le sanzioni ai parenti dei politici russi, gli occidentali «hanno deciso di riprodurre le migliori pratiche del passato». Lo ha scritto sul suo canale Telegram l’ex presidente russo, Dmitrij Medvedev, criticando duramente le misure punitive varate dalla Ue secondo il principio che la «colpa dei padri ricade sui figli». Medvedev, vice capo del Consiglio di sicurezza della Federazione russa, ha osservato con ironia che ora «è possibile prevedere che in futuro l’Occidente faccia proprie anche altre regole progressiste». «Per esempio, ci sono molte cose utili nei costumi della ‘Ndrangheta e Cosa nostra in Italia», ha proseguito, «oppure puoi andare più indietro nella storia, alle leggi di Hammurabi, secondo cui se un edificio crollava per colpa del costruttore si poteva uccidere suo figlio». «Ora aspettiamo il ritorno alla legge del taglione negli ordinamenti occidentali», ha concluso Medvedev. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x