Ultimo aggiornamento alle 23:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

stagione sinfonica

I grandi solisti della Scala di Milano al Politeama

Sabato saliranno sul palco Diego Dini Ciacci (oboe), Fabrizio Meloni e Gabriele Screpis (Clarinetto e fagotto)

Pubblicato il: 09/06/2022 – 14:48
I grandi solisti della Scala di Milano al Politeama

CATANZARO Grandi solisti dal Teatro alla Scala di Milano per un programma d’eccezione dedicato a Richard Strauss. Sabato 11 giugno, alle ore 21, al Politeama di Catanzaro la stagione sinfonica, promossa dall’Orchestra filarmonica della Calabria, proporrà un nuovo appuntamento da non perdere con la grande musica dal vivo.
La scaletta prevede l’esecuzione del “Concerto per oboe” con Diego Dini Ciacci, unanimemente considerato uno dei migliori oboisti italiani presente sulla scena musicale attuale. Già a diciannove vinse il concorso per il posto di primo oboe presso l’Orchestra del Teatro alla Scala, incarico che ha mantenuto fino al 1983, anno in cui decise di abbandonare l’attività orchestrale per dedicarsi esclusivamente a quella solistica e didattica che l’ha portato ad esibirsi con le più importanti orchestre e nei maggiori Festival mondiali, avviando con grande successo anche il ruolo di direttore.
Si proseguirà con il “Duetto Concertino per clarinetto, fagotto e arpa e archi” che vedrà salire sul palco altri due straordinari strumentisti come Fabrizio Meloni e Gabriele Screpis, rispettivamente primi clarinetto e fagotto solista al Teatro alla Scala. Meloni ha collaborato con solisti di fama internazionale quali Bruno Canino, Alexander Lonquic, Michele Campanella, Heinrich Schiff, Friederich Gulda, ha tenuto tournee negli Stati Uniti e in Israele col Quintetto a Fiati Italiano, concerti con Philippe Moll e i Solisti della Scala in Giappone accolti da entusiastici consensi di pubblico e critica. Screpis è vincitore di numerosi concorsi internazionali che lo hanno portato a collaborare con le più importanti orchestre italiane. Ha, inoltre, collaborato con i maggiori direttori e solisti della scena internazionale. Accanto all’attività in orchestra, affianca una carriera in veste di solista ed in formazioni cameristiche ed è docente presso l’Accademia del Teatro alla Scala e tiene regolarmente corsi di perfezionamento.
Infine, la serata si concluderà con “Metamorfosi per archi”, eseguita dall’Orchestra Filarmonica della Calabria al completo con la direzione del maestro Filippo Arlia.
Per informazioni e prevendite è possibile consultare il portale www.politeamacatanzaro.net 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x