Ultimo aggiornamento alle 23:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la trattativa

Reggina, le (due) proposte sul tavolo di De Lillo. Domani è attesa la decisione

Nella notte, l’amministratore unico del club amaranto ha lavorato alla cessione della società. L’interesse di Saladini e gli altri possibili investitori

Pubblicato il: 09/06/2022 – 15:47
di Fabio Benincasa
Reggina, le (due) proposte sul tavolo di De Lillo. Domani è attesa la decisione

LAMEZIA TERME Tic tac. Il tempo stringe, il futuro della Reggina resta appeso ad un filo. L’amministratore unico Fabio De Lillo, subentrato all’ex presidente Luca Gallo finito al centro di un’inchiesta giudiziaria, si trova nella posizione (assai scomoda) del comandante pro tempore di una nave da portare in salvo nel pieno di una tempesta. Come nel celebre romanzo di Georges Simenon, De Lillo veste i panni di Emile Lannec e timone in mano tenta a fatica a domare la sua imbarcazione. Se da una parte, «la società non ha ottenuto alcun parere positivo da parte dell’Agenzia delle Entrate in merito alla rateizzazione dei debiti» – si parla di una cifra superiore ai dieci milioni di euro – dall’altra continuano le trattative per la cessione del club.

Saladini, il fondo americano e Moratti

Due, al momento, le offerte giunte sul tavolo di De Lillo. Che ha appena trascorso una lunga notte segnata da caffè e sigarette, documenti e discussioni sul futuro del club. La prima proposta porta la firma di Felice Saladini. L’imprenditore lametino e attuale patron dell’Fc Lamezia Terme (il club milita in Serie D) è pronto a versare quanto necessario per rilevare la società amaranto, estinguere l’oneroso debito e (ri)costruire una rosa in grado di affrontare il prossimo campionato di Serie B. Il manager in pochi anni è passato dal vestire i panni di giovane nerd munito di cuffie, indossate seduto davanti al desk come operatore di call center, a business man in giacca e cravatta e alla guida di “MeglioQuesto”: società fondata dallo stesso Saladini e attiva nel settore della customer experience, specializzata in customer acquisition e customer management. Un’impresa solida che (alla faccia della crisi) chiude solo e soltanto bilanci contrassegnati da segno positivo. Il nome di Saladini, in passato, era stato accostato anche al Cosenza Calcio ma il patron dei rossoblù Eugenio Guarascio (anche in quel caso) rispose picche, respingendo l’assalto del manager lametino.
La seconda proposta arriva da lontano. Un presunto fondo statunitense (confermano i bene informati) avrebbe messo sul piatto i milioni necessari per concludere l’affare. L’obiettivo dell’eventuale gruppo di soci a stelle e strisce è chiaro: risollevare le sorti di una nobile del calcio (che rischia il tracollo) e rivendere tra qualche anno al migliore offerente. Per informazioni rivolgersi al fondo Elliott Management Corporation (meglio conosciuto come fondo Elliot) capace di acquisire il Milan dei “cinesi” e trasformarlo in una gallina dalle uova d’ora venduta all’italo-americano Cardinale. Dopo il nulla di fatto delle scorse ore, è attesa entro domani la fumata bianca. Lo snodo è cruciale e la Reggina e i suoi tifosi non possono permettersi di perdere altro tempo.
Nel mezzo, segnaliamo, anche un’altra trattativa – dal sapore di leggenda metropolitana – mai decollata e forse mai realmente avviata con protagonista Massimo Moratti. L’ex presidente dell’Inter sarebbe stato contattato da alcuni politici reggini desiderosi di convincerlo a ritornare in campo, partendo dalla città metropolitana e dalla Serie B. Una mission impossible, rimasta tale. D’altro canto sarebbe stato chiedere troppo anche ad un inguaribile romantico come Moratti.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x