Ultimo aggiornamento alle 13:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il dramma

Settantaquattrenne morto sul cantiere lametino, la Procura apre un’indagine

L’uomo è precipitato da un’altezza di sei metri. L’incidente in via Foderaro. Gli inquirenti cercano di comprendere eventuali responsabilità

Pubblicato il: 09/06/2022 – 12:53
Settantaquattrenne morto sul cantiere lametino, la Procura apre un’indagine

LAMEZIA TERME È stata aperta un’inchiesta sulle cause della morte di Felice Nicolazzo, l’imprenditore 74enne deceduto ieri in un cantiere di Lamezia Terme. La Procura della Repubblica di Lamezia Terme, diretta da Salvatore Curcio, ha infatti avviato un’accurata indagine per accertare la dinamica dell’incidente e appurare le eventuali responsabilità su quanto accaduto.
L’uomo era l’amministratore dell’impresa cui erano stati affidati i lavori di rifacimento della facciata di un edificio in via Foderaro nella città. Secondo quanto è emerso dai primi accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme, l’imprenditore si trovava sul ponteggio per effettuare un sopralluogo in vista dell’avvio dei lavori di rifacimento della facciata dell’edificio quando per cause in corso di accertamento è precipitato nel vuoto da un’altezza di sei metri. Subito soccorso e trasportato all’ospedale di Catanzaro è deceduto poco dopo il ricovero per le ferite riportate nell’incidente.
Sarà quindi l”inchiesta avviata dalla Procura di Lamezia a chiarire quanto avvenuto.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x