Ultimo aggiornamento alle 18:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il ballottaggio

Paola ha un nuovo sindaco, la spunta Giovanni Politano

Ribaltato l’esito del primo turno quando ha chiuso in vantaggio Emilia Ciodaro. Al ballottaggio il neo sindaco ha ottenuto il 52%

Pubblicato il: 27/06/2022 – 0:37
di Roberto De Santo
Paola ha un nuovo sindaco, la spunta Giovanni Politano

PAOLA Giovanni Politano è il nuovo sindaco di Paola. Al turno di ballottaggio ha battuto la sua diretta rivale Emilia Ciodaro.
Politano, dipendente delle Poste ed esponente di Leu, ha ottenuto 3.543 voti pari al 52% del totale delle preferenze. Mentre la sfidante, medico di base nella città del Santo Patrono della Calabria, si è fermata a quota 3.271 pari al 48% dei consensi.
Una sfida avvincente giocata sul filo di lana che rispecchia quanto avvenuto al primo turno.
Due settimane addietro, infatti, i due erano divisi da appena 166 preferenze. In particolare Emilia Ciodaro aveva ottenuto 2.489 voti pari al 27,55% contro i 2.323 consensi di Politano che tradotti in termini percentuali gli è valso 25,71% del totale dei voti espressi a Paola.
Il neo sindaco di Paola, genero del compianto Franco Perrotta ex assessore comunale e consigliere comunista, si è presentato a capo di uno schieramento civico trasversale – ricomprende anche una fetta del Partito democratico cittadino inserito nella lista “La Migliore Calabria” e Fratelli d’Italia (anch’essa senza simbolo di partito) – sostenuta da cinque liste. Nel dettaglio le quattro liste a supporto della corsa a sindaco di Politano sono state “Orizzonte Paola” (596 voti al primo turno), “La migliore Calabria” (580 voti), “Grande Paola i moderati” (564 voti) ed infine “Insieme” (493 voti).  
Una vittoria in qualche modo “inaspettata” quella di Politano visto che la Ciodaro poteva – sulla carta – vantare anche sull’appoggio dell’ex sindaco di Paola, Roberto Perrotta. Il più volte primo cittadino infatti – nonostante non abbia firmato un apparentamento tecnico – aveva garantito il suo appoggio politico alla corsa della Ciodaro. Un appoggio che, alla luce del risultato, non ha avuto alcun riflesso, visto il peso specifico vantato dal sindaco uscente. Ricordiamo che Perrotta partiva da 2.273 voti ottenuti lo scorso 12 giugno.
Così alla fine la corsa l’ha spuntato in volata Politano – appoggiato fortemente dai dem vicino all’ex consigliere regionale Graziano Di Natale – che raccoglie il testimone della lunga stagione perrottiana.
L’ultima annotazione riguarda l’affluenza al voto che ancora una volta al ballottaggio dimostra la riluttanza degli elettori a recarsi ai 17 seggi allestiti in città. A recarsi alle urne a Paola sono stati 7.066 pari al 48,55% degli aventi diritto al voto. Una percentuale decisamente inferiore a quella di due settimane addietro quando i paolani che si sono recati alle urne sono stati 9.243 pari al 63,51% degli aventi diritto al voto. (r.desanto@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x