Ultimo aggiornamento alle 20:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

sicurezza

Crotone, “stretta” sulla “movida” senza regole: sequestri e sanzioni della polizia

Gli agenti della questura intensificano i servizi di controllo, soprattutto dei locali di intrattenimento sul lungomare

Pubblicato il: 09/07/2022 – 13:31
Crotone, “stretta” sulla “movida” senza regole: sequestri e sanzioni della polizia

CROTONE Sequestri e sanzioni: si intensificano i servizi di controllo disposti dal Questore di Crotone sul regolare svolgimento di tutte le attività sul territorio crotonese e in particolare sul lungomare cittadino. Personale della polizia amministrativa, al termine di alcune attività di rilevamento tecnico delle emissioni rumorose, conseguenti a numerose segnalazioni di disturbo pervenute da parte di alcuni residenti, ha inoltrato alla Procura della Repubblica un’informativa di reato con la quale è stato evidenziato come i rilievi fonometrici sulla musica diffusa nelle serate precedenti, fossero risultati superiori ai limiti previsti dalla normativa: condividendo appieno il quadro probatorio, il gip ha disposto il sequestro della strumentazione utilizzata nei confronti dei titolari di due locali di intrattenimento sul lungomare. Gli agenti  hanno sequestrato 3 casse acustiche utilizzate per la diffusione della musica. Inoltre, i titolari di altre due attività di somministrazione di alimenti e bevande, poste sempre sul lungomare cittadino, sono stati sanzionati poiché è stata rilevata la molestia ed il disturbo al vicinato mediante diffusione di musica, oltre i limiti consentiti. Nei confronti degli stessi è stata, altresì, inoltrata segnalazione al sindaco per la violazione del Regolamento di Polizia urbana. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x