Ultimo aggiornamento alle 14:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

i temi dello sviluppo

Al via il progetto “A.Mi.co”, la Camera di Commercio di Cosenza lancia le azioni di microcredito

Iniziativa promossa in collaborazione con fondazione Carical e Istituto Gorrieri. Algieri: stimoliamo la crescita

Pubblicato il: 15/07/2022 – 11:23
Al via il progetto “A.Mi.co”, la Camera di Commercio di Cosenza lancia le azioni di microcredito

COSENZA Aprire una nuova attività nel cosentino sarà più semplice grazie al supporto degli esperti di microfinanza e ai servizi di assistenza tecnica promossi attraverso il progetto “A.Mi.co”, azioni di Microcredito, avviato dalla Camera di Commercio di Cosenza in collaborazione con la Fondazione Carical e l’Istituto per le ricerche sociali Ermanno Gorrieri. L’ente camerale ha infatti dato avvio alla seconda edizione dell’iniziativa con l’apertura del bando per la concessione di contributi per l’assistenza tecnica all’avvio e allo sviluppo di micro, piccole e medie imprese con sede nel territorio provinciale.  L’iniziativa, ideata nel 2018 dal presidente della Camera di Commercio, Klaus Algieri, e da Mario Bozzo, all’epoca presidente della Fondazione Carical, e Katia Stancato, economista sociale, ha già prodotto un impatto favorevole nel territorio con la nascita e il consolidamento di 24 imprese, tutte ancora attive. «Numeri che – spiega  Algieri –  confidiamo possano crescere col progetto “A.Mi.co”. Come Camera di Commercio stiamo intensificando attività e progetti che possano stimolare e accrescere la cultura d’impresa e della sana gestione finanziaria, la conoscenza stessa del mondo imprenditoriale come sbocco professionale, lavorativo e auto-realizzativo soprattutto per i giovani». «La microfinanza – ha spiegato Luigi Morrone, presidente Carical, raccontando le ragioni di una adesione rinnovata al progetto – è strumento valido a incoraggiare l’espressione del genio operoso di chi prova a costruire attivamente l’opportunità di incidere in modo marcato sulla propria vita economica. Con gli strumenti del microcredito – ha concluso Morrone – si attivano energie positive, creative, diffuse». Se questo è lo spirito del progetto, da un punto di vista logistico è garantita la massima accessibilità all’iniziativa. Per ricevere informazioni e supporto è infatti già  attivo ogni martedì e giovedì, dalle 09.30 alle 13.00, lo sportello dedicato presso la sede della Camera di Commercio e animato dagli esperti di settore dell’Istituto Ermanno Gorrieri, partner operativo. Infine, per seguire gli aggiornamenti sull’avanzamento del progetto “A. Mi.Co” è possibile consultare la pagina Facebook della Camera e tracciare le comunicazioni dedicate attraverso l’hashtag tematico #ProgettoAmicoCosenza.  Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al responsabile del procedimento al seguente indirizzo email: giuseppe.palopoli@cs.camcom.it.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x