Ultimo aggiornamento alle 18:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’evento

Torna “Serreinfestival”, in primo piano il rilancio del territorio e le grandi questioni globali

Presentato il programma della manifestazione, giunta alla sesta edizione: sarà una grande occasione di confronto e riflessione

Pubblicato il: 06/08/2022 – 16:07
Torna “Serreinfestival”, in primo piano il rilancio del territorio e le grandi questioni globali

Un programma carico di spunti di riflessione sui grandi temi attuali con cui è alle prese l’umanità (guerra, pandemia, ambiente), con immancabili iniziative tese a mettere in rilievo la straordinaria ricchezza artistica, storica e paesaggistica delle zone interne. La sesta edizione del Serreinfestival (patrocinata dalla Camera dei deputati, dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e del Turismo, dalla Regione Calabria, dal Consiglio regionale, dalla Provincia di Vibo Valentia, dal Gal Terre Vibonesi, dalla Fondazione Imes, dal Parco delle Serre, dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia, dai Comuni di Serra San Bruno, Mongiana e San Nicola da Crissa), che è stata presentata da alcuni dei protagonisti in un noto locale cittadino, propone una visione di futuro che pone in primo piano l’esigenza di «un’universale solidarietà che superi gli egoismi individuali» e le specificità delle Serre. «Il festival è la trama di un territorio – ha esordito il presidente dell’associazione “Condivisioni” Bruno Censore – che vogliamo valorizzare. Il festival vuole essere un’occasione di confronto, di riflessione e di dialogo, dal quale può nascere un contributo rispetto ai problemi che il mondo attualmente vive. Da qui, speriamo che possa partire un contributo per una rigenerazione collettiva». La rassegna prevede iniziative in collaborazione con le associazioni del territorio sia per quanto riguarda l’ambito sportivo – che, per come ha spiegato Rossella Corsaro (New Gymnasium), ha subito un duro colpo a seguito del Covid – sia per ciò che concerne la riscoperta del territorio, che, per come ha rilevato Mario Papasodaro (Vivi Serra San Bruno), deve essere fatto conoscere al meglio. Proprio sulla necessità di «raccontare e promuovere il territorio con una forte proiezione sul presente e sul futuro» e di «fare sinergia per affrontare i problemi al di là dei colori politici e trovare soluzioni» si sono soffermati rispettivamente il sindaco di Mongiana, Francesco Angilletta, e quello di San Nicola da Crissa, Giuseppe Condello, mentre il direttore del Museo dell’Emigrazione Bruno Congiustì ha rimarcato che «su ataviche questioni, non c’è una legislazione adeguata ai tempi». I contenuti della serata del 12 agosto, basata sulla premiazione delle figure calabresi che sono riuscite ad emergere (Manuela Lento, Maurizio Talarico, Anna Barbaro e Raffaele Primo) e sul dibattito sulle trasformazioni della società, sono stati illustrati dall’organizzatrice Giovanna Giacco, che ha posto l’accento sul ruolo dell’arte e della cultura. Dopo la descrizione del ruolo e degli obiettivi del Serreinfestival effettuata dalla coordinatrice Maria Rosaria Franzè, il direttore artistico Armando Vitale ha proposto di «ragionare in grande e rendere più visibile il patrimonio. Bisogna convogliare le energie – ha in particolare sostenuto Vitale – e non rimanere passivi davanti all’incalzare dei tempi. L’umanità intera deve compiere uno sforzo complessivo per difendere l’ambiente e la natura. Su questo argomento e sulla nuova articolazione del sistema sanitario c’è un grave ritardo della politica. Anche la scuola locale deve giocare un ruolo aprendosi alla contemporaneità e favorire spazi di riflessione». Il Serreinfestival si snoderà su quattro giornate (dal 10 al 13 agosto) con dibattiti, spettacoli, esibizioni sportive (danza e bicicletta) ed eventi di trekking.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x