Ultimo aggiornamento alle 19:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la misura

Minacce al sindaco di Cirò Marina, sotto scorta Sergio Ferrari

Il provvedimento dopo le intimidazioni subite a luglio. Mancuso: «In Calabria si tutelino gli amministratori»

Pubblicato il: 29/08/2022 – 7:35
Minacce al sindaco di Cirò Marina, sotto scorta Sergio Ferrari

CIRÒ MARINA Il sindaco di Cirò Marina e presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari, da qualche giorno è protetto da una scorta. La misura di protezione è stata disposta a seguito di minacce che sarebbero state indirizzate, a metà luglio, al primo cittadino e che – riporta la Gazzetta del Sud – con tutta probabilità riguarderebbero la sfera famigliare e la sua persona.
Nulla starebbe trapelando sulla vicenda. Secondo quanto riferito dal quotidiano non se lo spiegano all’interno degli uffici comunali, così come i sindaci del Crotonese affermano di disconoscere le motivazioni del provvedimento. Chi ne è a conoscenza rimane nel silenzio e nel più stretto riserbo, compreso lo stesso sindaco. Nell’estate 2022 – racconta ancora la Gazzetta del Sud – l’amministrazione Ferrari, si è ritrovata a dover affrontare una grave emergenza rifiuti e idrica che continua a creare disagi specie in alcuni quartieri mentre tarda l’apertura della nuova isola ecologica.

Mancuso: «In Calabria c’è da tutelare il ruolo degli amministratori»

«Esprimo solidarietà al sindaco di Cirò Marina e Presidente della Provincia di Crotone Sergio Ferrari, da qualche giorno protetto da una scorta». Lo afferma il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso che aggiunge: «L’episodio, che si aggiunge alla grave intimidazione nei confronti dell’on. Francesco Cannizzaro e a una serie minacce ai danni di amministratori comunali, imprenditori e cittadini calabresi, segnala un’emergenza che non può essere sottovalutata. E che richiede, oltre all’impegno delle forze dell’ordine e della magistratura a cui va il ringraziamento per il lavoro dispiegato quotidianamente, una reazione corale e partecipata della società civile. In Calabria c’è da tutelare l’integrità di chi subisce atti riprovevoli, ma anche il ruolo di rappresentanti politici e istituzionali   che debbono poter svolgere con serenità le loro prerogative».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x