Ultimo aggiornamento alle 7:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

La scomparsa

Lutto nel mondo della politica, scomparso Pasqualino Perfetti

È stato più volte consigliere regionale ed assessore. Ha rivestito diversi incarichi di dirigenza all’interno della Democrazia cristiana calabrese

Pubblicato il: 03/10/2022 – 11:43
Lutto nel mondo della politica, scomparso Pasqualino Perfetti

COSENZA È morto a Cosenza l’ex consigliere e assessore regionale Pasqualino Perfetti. Aveva 87 anni. Perfetti ha iniziato il suo percorso politico, nelle file della Democrazia Cristiana, con Guglielmo Nucci ricoprendo le cariche di consigliere e assessore provinciale, presidente di Usl. A livello nazionale ha sempre sostenuto le posizioni di Aldo Moro costituendo nella sua città un centro studi intitolato allo statista pugliese. Da tempo Perfetti si era ritirato a vita privata e, dopo la perdita della moglie, aveva limitato i suoi contatti all’ambito strettamente familiare. Primo di sei fratelli, nativo di Rogliano, aveva frequentato le scuole superiori a Cosenza laureandosi in Giurisprudenza a Palermo.
È stata una figura di riferimento per la politica calabrese e a lui si devono molte iniziative legislative regionali. Messaggi di cordoglio per la scomparsa di Perfetti si sono registrati da tutta la regione.
I funerali saranno celebrati domani nella Chiesa di Loreto alle 11,30. Dopo la cerimonia funebre la salma sarà traslata nel cimitero di Rogliano.

Antoniozzi: «È stato un galantuomo assoluto»

«Apprendo con dolore la notizia della scomparso di Pasqualino Perfetti, protagonista della vita politica cosentina e calabrese». Lo afferma Alfredo Antoniozzi, deputato di Fratelli d’Italia. «Consigliere comunale di Cosenza per la DC, poi presidente del comitato di gestione dell’Usl – dice Antoniozzi – Pasqualino fu per tre legislature consigliere regionale e anche assessore. Democristiano convinto, uomo appassionato – dice Antoniozzi – è stato un importante rappresentante istituzionale, galantuomo assoluto che merita rispetto e un ricordo sentito».

Caruso: «Si distinse per il suo acume politico»

Ed anche il sindaco di Cosenza, Franz Caruso ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa di Pasqualino Perfetti, consigliere comunale a Palazzo dei Bruzi dal 1980 al 1985 e più volte consigliere e assessore della Regione Calabria.
«La scomparsa di Pasqualino Perfetti – ha sottolineato il Sindaco Franz Caruso – rattrista enormemente la città di Cosenza che lo annoverò tra i suoi consiglieri comunali negli anni ’80, esattamente nella consiliatura 1980/1985, quando alla guida della città si alternarono Antonio Rugiero e Pino Gentile. Pasqualino Perfetti, di cui si ricordano anche i trascorsi di Presidente del comitato di gestione dell’Unità sanitaria locale, quando le attuali Asp erano note con il nome di Usl, si distinse non solo per il suo acume politico, che gli valse posizioni di spicco in seno al gruppo dirigente della Democrazia Cristiana, ma anche per il suo essere particolarmente portato per le relazioni istituzionali e per per la capacità di intrattenere, con grande cordialità, i rapporti interpersonali, caratteristiche – queste – che mise al servizio anche della comunità calabrese, quando venne eletto più volte nell’assemblea della Regione e quando ricoprì, all’interno della Giunta, incarichi assessorili».
«Pasqualino Perfetti – ha aggiunto il Sindaco Franz Caruso – lascia un ottimo ricordo in chi lo ha conosciuto e la città di Cosenza oggi è particolarmente addolorata per la sua scomparsa». Il Sindaco Franz Caruso ha espresso le sue condoglianze e quelle di tutto il Comune di Cosenza ai familiari dell’avvocato Perfetti e, in modo particolare, ai fratelli Antonlivio, Osvaldo e Aldo.


Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x