Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Programmazione

Opere pubbliche a Cosenza, piano triennale da oltre 115 milioni

La soddisfazione del sindaco Caruso: «Disegnerà una visione della città che guarda al territorio nella sua interezza»

Pubblicato il: 10/10/2022 – 18:27
Opere pubbliche a Cosenza, piano triennale da oltre 115 milioni

COSENZA «È di 115 milioni 282 mila,727,38 euro l’ammontare complessivo delle risorse necessarie alla realizzazione del programma triennale delle opere pubbliche, approvato di recente dalla giunta comunale». Lo riporta una nota dell’amministrazione comunale di Cosenza.
«Un risultato altamente positivo – ha commentato il sindaco Franz Caruso – che disegna una visione di città che guarda al territorio nella sua interezza. All’interno di questa visione sono stati programmati alcuni interventi significativi, come quelli del CIS e di Agenda Urbana, che riguardano il centro storico, ma ulteriori interventi sono destinati alle periferie e ai quartieri popolari della nostra città ed anche alle frazioni. Altre risorse, inoltre, saranno investite per fruire di nuovi asili nido e per la realizzazione di impianti sportivi, come il Palazzetto dello Squash, disciplina nella quale la nostra squadra eccelle, per essere tra le migliori di Europa».
«Il Piano triennale delle opere pubbliche – riporta la nota – è stato portato a conoscenza dei consiglieri comunali, nella competente commissione consiliare presieduta dalla consigliera Concetta De Paola, dall’Assessore ai lavori pubblici di Palazzo dei Bruzi, Damiano Covelli. L’assessore Covelli si è dichiarato particolarmente soddisfatto del lavoro che è stato portato avanti dagli uffici, ringraziando il dirigente del settore infrastrutture, l’architetto Giuseppe Bruno e l’ingegner Michele Fernandez, entrambi presenti».
«Non è stata un’attività facile – ha rimarcato Covelli – anche in considerazione degli organici ridotti. Una cosa è certa, la sfida oggi, tra opere già avviate ed altre in itinere, è quella di mettere in campo risorse importanti, intercettate da finanziamenti regionali, statali ed europei, per dare ai cosentini risposte che attendono da troppo tempo e per migliorane la qualità della vita. Noi questa sfida l’abbiamo voluta, abbracciata e tutti insieme siamo certi di poterla vincere. Oggi – ha detto inoltre Covelli – siamo in una fase avanzatissima».
Ed ha citato alcuni lavori che sono «già nella fase di progettazione, come la messa in sicurezza del versante di Portapiana, finalizzati sia alla riapertura della strada interrotta, ma anche agli interventi di mitigazione del rischio frana nel centro storico e nelle aree contermini. L’Assessore ai lavori pubblici ha, tra gli altri, citato anche gli interventi per il recupero del complesso monumentale di San Domenico, ricordando, ancora, le risorse che saranno utilizzate, sempre per il centro storico, per la mobilità sostenibile e per l’efficientamento della rete idrica». «C’è – ha aggiunto – tutta la partita legata, poi, al recupero di Piazza Amendola e del cinema Italia ed anche del Liceo Della Valle. Siamo certi che, attraverso questi interventi, si creeranno le condizioni per ridare alla città di Cosenza un centro storico che abbia una sua dignità e che sia all’altezza della sua fama. Con il recupero della Biblioteca civica e della Villa Vecchia, siamo certi che questa parte della città possa ricominciare a vivere e a risplendere, uscendo dall’abbandono nella quale era stata relegata negli ultimi anni, anche in virtù dello spopolamento che si è registrato». Covelli ha inoltre «parlato dei 15 milioni di euro da utilizzare per le periferie della città e, infine, ringraziando gli uffici ed i professionisti coordinati dal dirigente Giuseppe Bruno, ha ricordato come l’Amministrazione comunale è riuscita ad intercettare importanti risorse del PNRR, per più di 22 milioni di euro, facendo sì che Cosenza risultasse tra le città più virtuose nel panorama nazionale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x