Ultimo aggiornamento alle 13:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’appello

“Miramare”, il Pg: «Confermare la condanna a un anno e 4 mesi per Falcomatà»

Requisitoria della Procura generale a carico del sindaco sospeso per abuso d’ufficio. Chiesta la conferma delle pene anche per i suoi ex assessori

Pubblicato il: 11/10/2022 – 18:54
“Miramare”, il Pg: «Confermare la condanna a un anno e 4 mesi per Falcomatà»

REGGIO CALABRIA La Procura generale di Reggio Calabria ha chiesto la conferma della condanna a un anno e 4 mesi del sindaco sospeso di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, del Pd, condannato in primo grado per abuso d’ufficio nel processo sulle irregolarità nelle procedure di affidamento del Grand Hotel “Miramare”. Si è conclusa così la requisitoria del sostituto procuratore generale Walter Ignazitto, che inoltre ha chiesto la conferma della sentenza di primo grado anche per i sette assessori della giunta Falcomatà anche loro condannati in primo grado per abuso d’ufficio: Saverio Anghelone, Armando Neri, Rosanna Maria Nardi, Giuseppe Marino, Giovanni Muraca, Agata Quattrone e Antonino Zimbalatti. In forza della legge Severino, gli amministratori condannati (sindaco compreso) sono stati sospesi dall’incarico per 18 mesi. La Procura generale ha chiesto la conferma della condanna a un anno di carcere (con pena sospesa) anche per il segretario comunale in carica all’epoca, Giovanna Antonia Acquaviva, per l’ex dirigente del settore Servizi alle imprese e sviluppo economico del Comune, Maria Luisa Spanò, e per l’imprenditore Paolo Zagarella al quale – secondo l’accusa – nel 2015 la giunta di Falcomatà ha assegnato la gestione dell’ex Miramare attraverso l’associazione “Il Sottoscala”, senza bando né procedure di evidenza pubblica, dopo che l’anno prima aveva concesso i suoi locali per la segreteria politica di Falcomatà.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x