Ultimo aggiornamento alle 10:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la riunione

Gal Serre Calabresi, approvata la graduatoria a sostegno della creazione di fattorie didattiche e sociali

Il Consiglio di amministrazione ha fatto il punto in vista della programmazione 2023/2025

Pubblicato il: 09/12/2022 – 16:28
Gal Serre Calabresi, approvata la graduatoria a sostegno della creazione di fattorie didattiche e sociali

CHIARAVALLE CENTRALE Al centro dell’ultima riunione del consiglio di amministrazione del Gal Serre Calabresi lo stato di attuazione del Pal Spes 2021-2022 ed il riparto di risorse aggiuntive notificate dall’Autorità di gestione del Psr Calabria ed assegnate alla misura 19, per un totale di circa un milione e settecento mila euro.
Risorse – spiega un comunicato del Gal – che sosterranno la creazione e il potenziamento di filiere e microfiliere dei prodotti tipici del territorio, le produzioni agricole e zootecniche, la creazione di nuove imprese, la realizzazione di fattorie didattiche e sociali, l’ospitalità di montagna e in generale misure che puntano a rafforzare l’economia delle aree rurali, sia in termini di produttività che di servizi.
Il presidente Marziale Battaglia ha voluto evidenziare come le risorse aggiuntive assegnate siano sostanzialmente un’estensione del Pal Spes e pertanto consentiranno di potenziare la strategia attuata finora. Si potranno, inoltre, scorrere graduatorie definitive di bandi già conclusi, consentendo così a nuovi beneficiari di poter realizzare gli investimenti programmati. La Regione Calabria in fase di ripartizione dei fondi aggiuntivi ha tenuto conto dei risultati attuativi registrati dai singoli Gal nel corso della programmazione 2014/2020, in termini di maggiori impegni giuridicamente vincolanti prodotti. Sulla base di questi criteri, il Gal Serre Calabresi ha ottenuto l’importo massimo senza decurtazioni in forza dei risultati ottenuti attraverso una gestione virtuosa. Per questo motivo, il presidente Battaglia, ha voluto ringraziare tutti i consiglieri di amministrazione e tutti i componenti dell’Ufficio di Piano, in quanto grazie alla loro professionalità si è potuto raggiungere questo importante risultato.
I lavori si sono aperti – riferisce ancora la nota – con le comunicazione del presidente, riguardo: la conclusione dei corsi per imprenditore agricolo professionale (Iap), la pubblicazione del bando 4.1.1 relativo al sostegno alle imprese agricole per la riscoperta delle colture antiche e per migliorare la competitività delle produzioni agricole e zootecniche, per una dotazione finanziaria di quasi mezzo milione di euro e che tiene conto dei nuovi prezziari, e la realizzazione del prossimo evento “No&Mi” che si terrà il 16 dicembre a Soverato e che in continuità dell’appuntamento dello scorso anno punta a valorizzare, in un prodotto unico e finito, due eccellenze del territorio del Gal, la nocciola Tonda calabrese bio dell’area di Cardinale e Torre di Ruggiero ed il miele di Amaroni.
Sono state approvate la graduatoria definitiva del progetto “Ce.D.In.” Centro di documentazione intergenerazionale e interculturale (mis.7.4.1), riservato ai Comuni, e la graduatoria provvisoria relativa al bando della misura 6.4.1 per interventi a sostegno della creazione di fattorie didattiche e sociali, la creazione e il potenziamento del sistema territoriale e l’ospitalità di montagna, riservato alle aziende agricole.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x