Ultimo aggiornamento alle 16:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la decisione

“Sistema Rende”, appello contro la sentenza di assoluzione di Sandro Principe e altri imputati

Depositata la richiesta. I quattro imputati erano stati assolti, in primo grado, dal Tribunale di Cosenza

Pubblicato il: 21/12/2022 – 9:35
di Fabio Benincasa
“Sistema Rende”, appello contro la sentenza di assoluzione di Sandro Principe e altri imputati

COSENZA La Dda di Catanzaro ha depositato appello avverso la sentenza emessa dal Tribunale di Cosenza (in composizione collegiale) con la quale era stati tutti assolti gli imputati Sandro Principe (difeso dai legali Franco Sammarco, Paolo Sammarco e Anna Spada), Umberto Bernaudo (difeso dall’avvocato Francesco Calabrò) Pietro Paolo Ruffolo (difeso dagli avvocati Franz Caruso e Francesco Tenuta),  Giuseppe Gagliardi (difeso dall’avvocato Marco Amantea) coinvolti nel corso del procedimento denominato “Sistema Rende“. L’appello, depositato da Pierpaolo Bruni (nel corso del procedimento nelle vesti di pm della Dda di Catanzaro, oggi procuratore di Paola) è datato 19 dicembre 2022.
Nelle scorse settimane, erano state depositate le motivazioni della sentenza. Secondo i giudici, infatti, non vi è stato nessun presunto intreccio tra politica e ‘ndrangheta, e nessun rapporto tra Sandro Principe e alcuni gruppi della mala cosentina. Nel corso del dibattimento, era emerso il ruolo di leader della coalizione del partito democratico assunto negli anni 1990 da Principe, «nella veste di personaggio di spicco della coalizione di riferimento e comunemente riconosciuto quale punto di riferimento, non solo in ambito locale, di un certo contesto politico, sull’onda della tradizione politica avviata dal padre Francesco Principe». Si tornerà, dunque, in aula per attendere un nuovo verdetto.

(f.benincasa@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x