Ultimo aggiornamento alle 9:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il dramma

Anziana disabile strangolata in casa, sospettato il figlio

Il cadavere dell’88enne è stato trovato dalla badante. Si indaga per omicidio volontario aggravato

Pubblicato il: 13/02/2023 – 13:19
Anziana disabile strangolata in casa, sospettato il figlio

CHIETI Una donna di 88 anni, Cesina Damiani, disabile, è stata strangolata ieri nella sua abitazione di Casoli (Chieti): sospettato del delitto è il figlio Francesco Rotunno, 64 anni, trovato dai carabinieri poco lontano dalla casa, sul bordo di una strada, con i polsi tagliati, forse a seguito di un tentativo di suicidio; l’uomo è stato ricoverato all’ospedale di Lanciano. A trovare il cadavere della donna è stata la badante, con a fianco un biglietto di scuse, non firmato, che potrebbe essere stato scritto dal figlio. La procura di Lanciano aprirà un fascicolo per omicidio volontario aggravato. A riportarlo è il quotidiano “Il Centro”. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x